rotate-mobile
Domenica, 21 Aprile 2024
Cronaca Centro / Piazza del Popolo

Ravenna torna in piazza per la pace in Ucraina: la fiaccolata a un anno dall'inizio della guerra

Il 24 febbraio del 2022 partiva l'invasione da parte della Russia. In centro i tiene un presidio e una fiaccolata per ricordare il drammatico anniversario

Spari, missili e carri armati. Un anno fa si entrava nel pieno della guerra fra Russia e Ucraina. Un conflitto che si trascinava già da tempo, ma che con l'avvio dell'invasione su larga scala da parte della Russia ha creato un vero e proprio sconvolgimento in Europa e nel mondo. Era il 24 febbraio del 2022. Venerdì pomeriggio, a un anno esatto da quella data, in piazza del Popolo a Ravenna si è tenuto un presidio organizzato da Casa Delle Donne Ravenna, UDI Ravenna e Donne in nero.

Il presidio e la fiaccolata nel centro di Ravenna (foto Massimo Argnani)

La manifestazione, che ha visto la partecipazione di qualche centinaio di persone, è stata poi seguita da una fiaccolata silenziosa che ha visto il corteo sfilare da piazza del Popolo a piazza Garibaldi. Tante le bandiere della pace esposte dai partecipanti, insieme a cartelli e striscioni per chiedere la fine immediata del conflitto. Presente in centro anche un piccolo gruppo di contestatori con cartelli contrari alla Nato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ravenna torna in piazza per la pace in Ucraina: la fiaccolata a un anno dall'inizio della guerra

RavennaToday è in caricamento