menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Niente rinnovo contrattuale": il sindacato di Polizia scende in piazza

Un presidio in piazza del Popolo a Ravenna per protestare contro il mancato rinnovo del contratto per gli agenti della Polizia di Stato e della Polizia Penitenziaria

Silp Cgil e Fp Cgil di Ravenna mercoledì mattina hanno dato vita a un presidio in piazza del Popolo a Ravenna per protestare contro il mancato rinnovo del contratto per gli agenti della Polizia di Stato e della Polizia Penitenziaria. La mobilitazione era proclamata a livello nazionale.

“Il contratto di lavoro, per quel che attiene la parte economica – commenta il sindacato - è scaduto da ormai 4 mesi. La coda contrattuale e la parte normativa relative al vecchio accordo non interessano evidentemente al governo che, ancora, non ci convoca. Una inerzia e un paradosso inaccettabili che mortificano le lavoratrici e i lavoratori della Polizia di Stato e della Polizia Penitenziaria, i quali ad aprile dovranno accontentarsi degli spiccioli relativi alla vacanza contrattuale. Per questo abbiamo deciso di avviare un percorso di mobilitazione in tutti gli uffici della Polizia di Stato e della Polizia Penitenziaria per sensibilizzare, oltre alla categoria, l’intera società civile. Non ci stiamo ad essere prigionieri di un uso propagandistico della sicurezza per fini elettorali. Il lavoro prezioso che viene svolto quotidianamente a tutela dei cittadini e delle istituzioni merita di essere valorizzato nelle condizioni di vita, di lavoro e nel riconoscimento economico. Solo il rinnovo del contratto può restituire agli operatori di Polizia piena dignità”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento