rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Cronaca Faenza

Prima danno un'occhiata, poi saltano in sella: ladruncoli fermati dopo pochi metri dalla Polizia Locale

Malgrado dall’inizio dell’anno sono tante le bici oggetto di furto recuperate dalla polizia locale dell’Unione, molte di più sono quelle di cui si perdono le tracce

Ancora un furto sventato dalla polizia locale dell’Unione della Romagna faentina. L’episodio è avvenuto nei giorni scorsi davanti le rastrelliere nei pressi di un supermercato di corso Garibald a Faenzai. Due 16enni, entrambi studenti provenienti da zone fuori città, hanno adocchiato le due biciclette e dopo esserci saliti in sella si sono diretti verso viale delle Ceramiche. È stato il comportamento tenuto dai due lungo il viale a insospettire gli agenti di una pattuglia della polizia locale dell’Unione che proprio in quel momento transitava in zona e che hanno deciso di fermarli per redarguirli. Dall’atteggiamento nervoso dei 16enni gli agenti hanno però intuito che qualcosa non era chiaro. 

Nel frattempo, al centralino della polizia locale era arrivata la segnalazione del furto di due biciclette dalle rastrelliere del supermercato. Recatisi sul posto, gli agenti, attraverso le immagini delle telecamere, hanno appurato che i due ladruncoli erano proprio i 16enni appena fermati. Accompagnati negli uffici del Comando di via Baliatico e avvisati i genitori, i due sono stati denunciati al Tribunale dei Minori di Bologna per furto aggravato. Le bici invece sono state riconsegnate immediatamente ai proprietari che non credevano più di poter rientrarne in possesso.  

Malgrado dall’inizio dell’anno sono tante le bici oggetto di furto recuperate dalla polizia locale dell’Unione, molte di più sono quelle di cui si perdono le tracce. Con la riapertura dell’anno scolastico il fenomeno poi aumenta in maniera esponenziale. Per questo il Comando dei vigili ha aumentato i controlli specifici. La polizia locale elenca qualche consiglio per evitare di incappare nei furti delle ‘due ruote’. “La bicicletta - fanno sapere da via Baliatico - deve sempre essere assicurata con una catena o una chiusura a un elemento fisso; infatti 8 denunce di furto su 10 riguardano mezzi lasciati aperti. Altra contromisura da adottare è quella di scegliere sempre un luogo visibile e trafficato, meglio sotto l’occhio di una telecamera, dove lasciare il mezzo, evitando punti isolati, quelli preferiti dai ladri”. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prima danno un'occhiata, poi saltano in sella: ladruncoli fermati dopo pochi metri dalla Polizia Locale

RavennaToday è in caricamento