rotate-mobile
Cronaca Massa Lombarda

Prima tappa per i sei partecipanti all'impresa dell''Ape Romagna Tur'

Il giro (scritto appositamente “tur”, storpiando l’inglese tour) prevede un percorso a bordo del ciclomotore a tre ruote più famoso del mondo

L’Ape Romagna Tur ha fatto tappa nella mattina di venerdì a Massa Lombarda. Le sei Apecar partecipanti, condotte da Francesco Leoni, Stefano Leoni, Ivo Menegazzo, Vittorio Piva, Vittorio Tavaniello e Lorenzo Vetricini sono state accolte in città dal sindaco di Massa Lombarda Daniele Bassi e dalla vicesindaco Carolina Ghiselli.

L’Ape Romagna Tur (scritto appositamente “tur”, storpiando l’inglese tour), un giro per la Romagna a bordo del ciclomotore a tre ruote più famoso del mondo, è partito da Passogatto di Lugo venerdì 30 marzo. Nei prossimi tre giorni i partecipanti proseguiranno nel loro percorso toccando tutti gli estremi della Romagna: dopo aver attraversato Lugo, Conselice e Massa Lombarda arriveranno a Castel Bolognese, Riolo Terme, Casola Valsenio, Modigliana, Brisighella, Rocca San Casciano, Predappio, dove ci sarà la sosta per la prima nottata. Ripartenza il 31 marzo per Santa Sofia, Bagno di Romagna, San Piero in Bagno, Santarcangelo passando per il Verghereto, dove ci si fermerà per la seconda notte. Ultima fatica con direzione Cattolica e infine Ravenna per la notte del 1 aprile e ripartenza il giorno successivo per il rientro a Passogatto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prima tappa per i sei partecipanti all'impresa dell''Ape Romagna Tur'

RavennaToday è in caricamento