Mercoledì, 19 Maggio 2021
Cronaca

Primi over 85 vaccinati contro il Covid: già 74mila anziani prenotati

Ciò significa che oltre il 40% delle 178.000 persone appartenenti a questa fascia di popolazione ha già prenotato, in un solo giorno e mezzo, il vaccino contro il Covid-19

La 91enne ravennate Giovanna

Al via martedì in tutta l’Emilia-Romagna le vaccinazioni ai cittadini dagli 85 anni in su. Mentre proseguono a ritmo sostenuto, dopo il boom di richieste registrato lunedì, le prenotazioni: in mattinata si è quasi raggiunta quota 74mila (73.829), da Piacenza a Rimini. Ciò significa che oltre il 40% delle 178.000 persone appartenenti a questa fascia di popolazione ha già prenotato, in un solo giorno e mezzo, il vaccino contro il Covid-19. Tra i primi vaccinati anche la signora Giovanna e suo marito Luciano, ravennati, rispettivamente di 91 e 93 anni. Sorrisi nascosti dietro le mascherine ma occhi felici per l’emozione grande di ricevere la prima dose di vaccino, un segnale di speranza per tutti.

Il signor Luciano
vaccino-coronavirus-anziani-2

Le vaccinazioni over 85 in questa prima giornata in Romagna sono state 1.354 così suddivise: 450 a Rimini, 450 a Ravenna, 227 a Cesena e 227 a Forlì. Questa settimana entreranno in funzione anche le quattro sedi distrettuali Hub (Lugo, Faenza, Cattolica in sostituzione per questa settimana della sede di Riccione e Savignano sul Rubicone), cui si aggiungeranno la settimana successiva le 17 sedi distrettuali di prossimità, individuate e allestite in collaborazione con le Amministrazioni locali, per rispondere alle esigenze dei cittadini che vivono più lontano dai principali centri abitati.

“Un giorno di grande speranza, che porta una nota positiva nel contesto, purtroppo ancora critico, dell’andamento dei contagi - commenta l’assessore alle Politiche per la salute, Raffaele Donini - Dopo le vaccinazioni a coloro che sono stati più esposti al rischio durante la pandemia, cioè il personale sanitario e delle Cra, insieme ai degenti delle strutture per anziani, iniziamo a mettere in sicurezza un’altra fascia vulnerabile della nostra popolazione: le persone più avanti con gli anni. Grazie all’organizzazione messa a punto con le Aziende sanitarie, sia sul fronte delle prenotazioni che su quello delle vaccinazioni, tutto sta procedendo, e fra quindici giorni partiremo anche con il vaccino per le persone tra gli 80 e gli 84 anni. Voglio davvero ringraziare tutti coloro che hanno deciso e decideranno di vaccinarsi, e i numeri confermano che sono già tanti: la risposta è stata veloce e diffusa su tutto il territorio, e le prenotazioni naturalmente proseguono. Tutti potranno vaccinarsi, e ci auguriamo che tutti lo facciano”.  

Rispetto ai territori, sul numero complessivo di 73.829 prenotazioni, 21.800 sono state effettuate a Bologna, 2.652 a Imola, 3.820 a Piacenza, 6463 a Parma, 6.731 a Reggio Emilia, 11.518 a Modena, 6.399 a Ferrara; per la Romagna: 3.001 a Cesena, Forlì 2.383, Ravenna 5.415, Rimini 3.647.

Quando e come prenotare la vaccinazione

A partire da lunedì 15 febbraio sono aperte le prenotazioni per le persone nate nel 1936 e negli anni precedenti (85enni e ultra 85enni). Da lunedì 1 marzo potranno prenotarsi tutte le persone nate dal 1937 al 1941 compresi (quindi tra gli 80 e gli 84 anni).

Le vaccinazioni si possono prenotare scegliendo tra queste modalità:

-         agli sportelli Cup dell’Ausl ( Centri Unici Prenotazione) presenti su tutto il territorio romagnolo;

-          nelle farmacie tramite il servizio Farmacup;

-         Telefonando al Cuptel al numero 800002255.

Online attraverso:

-         Il Fascicolo Elettronico;

-         L’App ER Salute;

-         Il CupWeb (www.cupweb.it).

All’atto della prenotazione viene dato l’appuntamento con giorno, ora e luogo per la prima somministrazione della prima e della seconda dose (richiamo). Verrà inoltre rilasciato il modulo della scheda anamnestica per raccogliere le informazioni sullo stato di salute e le malattie pregresse,  che dovrà essere compilata dall’utente (con il supporto eventuale di un familiare) e consegnata al momento della vaccinazione. Le persone che prenoteranno attraverso il servizio di Cuptel, potranno scaricare la scheda anamnestica direttamente dal sito di Ausl Romagna.

Cosa occorre per prenotare

Non serve la prescrizione medica.  Bastano i dati anagrafici – nome cognome, data e comune di nascita – o, in alternativa, il codice fiscale. Non è possibile prenotare prima delle date previste per la propria età: occorre quindi attendere la data riferita al proprio anno di nascita. La prenotazione potrà essere effettuata su ogni sede vaccinale senza vincoli territoriali. Il giorno dell’appuntamento è necessario portare con sé, oltre alla tessera sanitaria e al documento di identità, anche la scheda anamnestica, consegnata al momento della prenotazione, compilata e firmata.

I punti vaccinali in provincia di Ravenna

Ravenna -  Pala De Andrè Viale Europa 1 (lunedì-domenica dalle ore 9 alle 19)

Russi – Casa della Salute Piazza Farini 39

Cervia – Casa della Salute “San Giorgio” via Ospedale 17

S. Pietro In Vincoli – Casa della Salute via Pistocchi 41

Faenza- Fiera via Risorgimento 3

Castel Bolognese – Casa della Salute Valle Del Senio, Via Roma 2

Lugo - Centro Sociale il Tondo via Lumagni 30

Alfonsine – Palazzo Marini via Roma 10

Si fa presente che sulla base dell’approvvigionamento dei vaccini si procederà a modulare l’offerta sulle diverse sedi vaccinali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Primi over 85 vaccinati contro il Covid: già 74mila anziani prenotati

RavennaToday è in caricamento