menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Soci, clienti e lavoratori: apre in primavera il primo supermercato autogestito della Romagna

Il socio, infatti, è al tempo stesso proprietario, cliente e volontario direttamente coinvolto nella gestione della struttura per circa tre ore ogni quattro settimane

Aprirà a Ravenna il primo supermercato autogestito della Romagna. Il progetto Stadera - selezionato dal concorso Coopstartup Romagna - vuole creare un supermercato autogestito dai propri soci che permetta di acquistare prodotti sostenibili, locali e di qualità a un prezzo del 40% inferiore rispetto a quello praticato dalle catene biologiche. E sabato, con il contributo di 21 soci fondatori e l’approvazione dello statuto, è stata ufficialmente costituita di fronte al notaio la cooperativa: dopo tanti mesi di incontri, lavoro e progettazione, Stadera vede la luce e si prepara a grandi passi all’allestimento e alla gestione del suo primo punto vendita, la cui apertura è prevista con l’arrivo della primavera.

"Siamo estremamente soddisfatti - commentano i fondatori - trovare una così ampia adesione dimostra una fiducia nel progetto che non era scontata e che pone basi solide e concrete per lo sviluppo della cooperativa. Naturalmente la base associativa è molto più ampia: dopo i passaggi formali, a breve la neo cooperativa aprirà le porte alle adesioni sociali, contribuendo così a strutturare il supermercato autogestito dai soci che permetta di acquistare prodotti di qualità, il più possibile locali e biologici a un prezzo accessibile e competitivo. Il socio, infatti, è al tempo stesso proprietario, cliente e volontario direttamente coinvolto nella gestione della struttura per circa tre ore ogni quattro settimane per gestire la cassa, ricevere le merci, fare le pulizie (aspetto, quest'ultimo, che contribuirà ad abbattere notevolmente i prezzi dei prodotti e i costi di struttura).

In Regione esistono altri due supermercati autogestiti (anche se sono più impostati sullo stile "bottega"), ma entrambi sono in Emilia: uno a Parma e uno a Bologna. Questo sarà il primo della Romagna. Chiunque può aderire alla cooperativa scrivendo a: info@staderacoop.it o rimanendo aggiornati sulle attività in cantiere sulla pagina Facebook “Stadera”.

Costituzione Stadera_1-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Giardino

Come dare nuova vita al giardino con il Bonus Verde 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento