rotate-mobile
Mercoledì, 17 Aprile 2024
Cronaca Cervia

"Progettare la Salute: il budget di salute". Se ne parla in un incontro a Cervia

Un nuovo modo, insomma, di pensare il welfare, che passa da un modello prevalentemente erogativo ad un modello partecipato che attiva e valorizza anche le risorse spontanee del contesto sociale

Si svolgerà nella giornata di mercoledì al Club Hotel Dante di Cervia un importante evento formativo dell’Ausl Romagna sul tema “Progettare la Salute: il budget di salute”. Il budget di salute è uno strumento di lavoro innovativo e rappresenta una nuova modalità di gestione dei problemi complessi del cittadino, nel quale le Istituzioni (locali e sanitarie), le risorse del contesto (volontariato, cooperazione, famiglia) e la persona stessa, condividono percorsi costruiti sui bisogni del soggetto. Per ogni utente viene dunque definito un budget di salute personalizzato (e diverso dagli altri) che raccoglie le risorse economiche, sociali, personali e di contesto. Un nuovo modo, insomma, di pensare il welfare, che passa da un modello prevalentemente erogativo ad un modello partecipato che attiva e valorizza anche le risorse spontanee del contesto sociale. 

Si realizza in questo modo una integrazione fra prestazioni sanitarie e determinanti sociali di salute che, come è noto,  incidono molto sulla salute dei cittadini. Un indirizzo d’intervento su cui, tra l’altro, la Regione ha dato uno specifico impulso programmatico, mirato tra l’altro a valorizzare e mettere a sistema i ruoli delle associazioni e del privato sociale.Moderato dal dottor Massimo Ferrari (direttore dell’Unità Operativa “Sviluppo Sistemi Relazionali” dell’Ausl Romagna) il convegno prevede, dalle 9,30 saluti e interventi del sindaco di Cesena (e presidente della Conferenza Territoriale Sociale e Sanitaria) Paolo Lucchi, del sindaco di Cervia Luca Coffari, del direttore generale dell’Ausl Romagna Marcello Tonini, della direttrice generale “Cura della Persona, Salute e Welfare” della Regione Emilia Romagna Kyriacoula Petropulacos, del direttore del dipartimento “Salute Mentale e Dipendenze Patologiche” di Ausl Romagna Claudio Ravani. L’evento, dedicato in particolare agli operatori delle professioni sanitarie, vedrà anche la partecipazione di pubblici amministratori (in particolare sul tema del sociale), di esponenti del mondo cooperativo e di esperti dell’ambito psichiatrico operanti in varie realtà emiliano romagnolo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Progettare la Salute: il budget di salute". Se ne parla in un incontro a Cervia

RavennaToday è in caricamento