rotate-mobile
Cronaca Cervia

Valorizzazione del patrimonio di Cervia: si attendono 800mila euro di fondi europei

Soddisfatto l’assessore Rossella Fabbri: "Continueremo a impegnarci per richiedere ulteriori finanziamenti europei per sostenere lo sviluppo e la crescita del nostro comune"

Con l’inizio del nuovo periodo di programmazione europea, l’amministrazione comunale di Cervia ha intrapreso l’attività di progettazione a passo sostenuto. Tenendo conto delle scelte prioritarie approvate dalla giunta a inizio anno e sulla base dei programmi e dei bandi a disposizione, il Comune di Cervia ha candidato, in questi primi mesi dell’anno, 5 proposte progettuali, oltre alle 2 proposte candidate a fine 2014, approvate e finanziate dal Programma di sviluppo rurale – Asse IV, che sono tutt’ora in fase di gestione.

I contenuti dei progetti riguardano la promozione, cartellonistica e servizi innovativi dell’Ecomuseo del Sale e del Mare, con interventi di valorizzazione dell’intero comparto saline e identità storico-culturale della città; òa valorizzazione e promozione delle competenze nell’ambito dei servizi per anziani e del volontariato; la promozione del passaggio tra scuola e mondo del lavoro, con particolare riferimento al turismo; e la valorizzazione e sperimentazione di eventi internazionali collegati al cicloturismo.

A questi, si aggiungono poi il secondo stralcio della realizzazione di interventi strutturali nella fascia retrostante gli stabilimenti balneari, e alcuni interventi strutturali di riqualificazione dei banchi nella vecchia pescheria. Entrambi gli interventi sono in fase di attuazione. In totale, i progetti candidati hanno un valore di oltre 2.500.000 euro, di cui oltre 800mila spendibili per il territorio e le attività da realizzare a Cervia. I diversi progetti, se approvati, avranno un impatto diretto sull’intera comunità di Cervia, con ricadute positive non solo sul territorio, ma anche sui cittadini (dai giovani, agli anziani, agli operatori di vari settori).

Soddisfatto l’assessore Rossella Fabbri: "Continueremo a impegnarci per richiedere ulteriori finanziamenti europei per sostenere lo sviluppo e la crescita del nostro comune. L’obiettivo che come Giunta ci siamo prefissi nel  2015 è quello di raggiungere almeno il traguardo del milione di euro di finanziamenti europei. Se come ci auguriamo riusciremo ad ottenere i finanziamenti, la nostra città avrà l’occasione di innovarsi e orientarsi maggiormente all’economia in sviluppo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Valorizzazione del patrimonio di Cervia: si attendono 800mila euro di fondi europei

RavennaToday è in caricamento