Progetto Chernobyl: sedici bambini bielorussi ospiti delle famiglie di Bagnacavallo

Nei giorni scorsi inoltre, ci sono state una merenda e un pomeriggio di giochi a casa della signora Italina Cortesi di Traversara

Sedici bambini provenienti dalla Bielorussia sono ospiti in questi giorni presso famiglie di Bagnacavallo, Faenza, Solarolo, Granarolo e Mezzano nell'ambito del Progetto Chernobyl organizzato dall'associazione Amici di Neresheim-Comitato Chernobyl. Giunti il 2 giugno, i bambini vengono accompagnati ogni giorno in pullman al mare affinché il soggiorno possa essere il più terapeutico possibile, mentre il pomeriggio svolgono diverse attività al centro Montanari messo a disposizione della parrocchia di San Michele e San Pietro. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nei giorni scorsi inoltre, ci sono state una merenda e un pomeriggio di giochi a casa della signora Italina Cortesi di Traversara, alla presenza dell'assessore Enrico Sama, e una cena offerta dall'associazione L'incontro di Villa Prati, alla quale ha partecipato anche il sindaco Eleonora Proni. Venerdì è in programma poi una merenda alla Pieve di San Pietro in Sylvis offerta dalla Caritas e sabato una cena a Solarolo promossa dalle associazioni di volontariato in collaborazione con il Comune per ricordare i trent'anni anni dal disastro nucleare e raccogliere fondi per il Progetto Chernobyl, che da oltre vent'anni organizza ogni estate, con il patrocinio del Comune di Bagnacavallo, l'accoglienza dei bambini bielorussi. I bambini ripartiranno l'1 luglio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sui binari: studente minorenne perde la vita

  • Primi due studenti positivi al Coronavirus in due scuole ravennati

  • Il coronavirus fa un'altra vittima. "Mascherina sulla bocca e testa sulle spalle"

  • Dramma sui binari: muore investito da un treno

  • Maxi festino nascosti in casa tra assembramenti e droga: 34 ragazzi nei guai

  • Coronavirus, la nuova fotografia dei contagiati: undici sono in isolamento domiciliare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento