Progetto "Sicurezza integrata": 26 nuove telecamere tra giardini Speyer e stazione

Il progetto ‘Sicurezza integrata’ prevede diverse tipologie di intervento - videosorveglianza, potenziamento del presidio territoriale e incontri con gli studenti delle due scuole presenti nell’area

Le nuove telecamere che verranno installate nella zona Giardini Speyer nell’ambito del progetto ‘Sicurezza integrata’, recentemente approvato dalla giunta su proposta del vicesindaco Eugenio Fusignani, saranno collocate in via Pallavicini, a breve distanza dall’uscita del sottopasso ferroviario; in via Carducci, all’inizio del complesso condominiale Isola San Giovanni, circa a metà del complesso per riprendere anche l’accesso/uscita di via Monghini, verso la fine del complesso per controllare chi prosegue su via Carducci; in via San Giovanni Bosco di fronte al civico 14 per controllare sia la viabile che l’accesso al giardino Amadesi; nei pressi della basilica di San Giovanni Evangelista per il controllo dell’area verde dei Giardini Speyer; in viale Farini all’intersezione con piazza Farini per riuscire a controllare sia i movimenti dei Giardini Speyer che quelli del piazzale prospiciente la stazione ferroviaria.

Il progetto ‘Sicurezza integrata’ prevede diverse tipologie di intervento - videosorveglianza, potenziamento del presidio territoriale e incontri con gli studenti delle due scuole presenti nell’area – e il progetto esecutivo relativo nello specifico all’installazione delle telecamere, del valore di 144mila euro, è stato approvato recentemente dalla giunta su proposta dell’assessore ai Lavori pubblici Roberto Fagnani.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“I punti di ripresa previsti – spiega Fagnani – sono 26, con telecamere di tipo fisso ad altissima risoluzione, equipaggiate in conformazione antivandalo e dotate di illuminatore a infrarossi per una migliore visione notturna, con una copertura fino a 50 metri. Tutte le immagini saranno visionabili sia dagli operatori della sala di controllo del comando di Polizia municipale che dagli operatori della sala controllo della Polizia di Stato e dei Carabinieri”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo, Bassa Romagna ancora martoriata dalla grandine: chicchi grandi come noci

  • Fatale incidente nella notte: muore in bici investito da un'auto

  • Dalle parole si passa velocemente ai fatti: nel caos spunta una lama, accoltellato un ragazzo a Marina di Ravenna

  • Sassi dal cavalcavia, colpita un'auto con una famiglia a bordo: "Un grande spavento per i bimbi"

  • Si schianta contro il guard rail in autostrada: automobilista in gravi condizioni

  • Vacanze per le famiglie, due hotel nel ravennate tra i migliori in Italia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento