rotate-mobile
Cronaca

Giovani laureati nel mondo del lavoro: torna il Progetto Tirocini

Il progetto prevede la realizzazione di un tirocinio formativo o di inserimento lavorativo della durata di 6 mesi, per il quale viene corrisposta un’indennità di 600 euro mensili

Facilitare un primo accesso al mondo del lavoro per i giovani laureati del territorio. Questo l'obiettivo del Progetto Tirocini di Comune e Fondazione Eni Enrico Mattei giunto alla sesta edizione. Le iniziative sono coordinate e cofinanziate, nell’ambito dell'Accordo Quadro tra Eni e Comune, da Fondazione Eni Enrico Mattei (Feem) e sono realizzate in collaborazione con Fondazione Flaminia, Università di Bologna – Campus di Ravenna, Centro per l’impiego di Ravenna e associazioni di categoria del territorio. Finora sono state coinvolte 75 imprese locali.

IL BILANCIO DEGLI ANNI PRECEDENTI - Dal 2012 al 2016, nell’ambito degli accordi quadro tra Eni e Comune di Ravenna, l’assessorato alle Attività produttive ha promosso una serie di iniziative volte a far dialogare domanda e offerta lavorativa per i giovani residenti nel territorio della provincia di Ravenna. In particolare, con l’obiettivo di facilitare un primo accesso al lavoro, sono stati avviati 90 tirocini formativi e di inserimento/reinserimento lavorativo in 75 imprese del territorio. I tirocinanti che sono rimasti all'interno dell'azienda sono 38, mentre le imprese che hanno assunto i giovani sono state 37. Attualmente sono occupati 58 tirocinanti, 28 dei quali in un'azienda differente a quella che hanno svolto la mansione lavorativa.

IL PROGETTO - Il progetto prevede la realizzazione di un tirocinio formativo o di inserimento lavorativo della durata di 6 mesi, per il quale viene corrisposta un’indennità di 600 euro mensili, di cui 500 euro/mese sono messi a disposizione dell’azienda dalla Fonfazione Eni Enrico Mattei, mentre i rimanenti 100 euro/mese sono a carico dell’azienda ospitante. Contestualmente all’esperienza professionale, la Fondazione realizza un percorso di formazione e orientamento rivolto ai tirocinanti e alle aziende ospitanti, con l’obiettivo di potenziare alcune competenze trasversali utili a intraprendere percorsi professionali più consapevoli e in linea con le proprie attitudini personali, in modo tale da poter raggiungere tanto gli obiettivi individuali, quanto quelli delle aziende con le quali si collabora. Durante il periodo di tirocinio la Fondazione Eni Enrico Mattei fornisce, inoltre, un supporto costante alle aziende e ai tirocinanti, in aggiunta alla normale attività di tutoring in capo alle imprese e alle Istituzioni (Centri per l’impiego e Università). L’esperienza di tirocinio viene inoltre accompagnata da attività di monitoraggio e valutazione funzionali a individuare punti di forza e criticità del progetto. Infine, coerentemente con quanto previsto dalla normativa vigente in materia di tirocini, le competenze raggiunte dai tirocinanti durante l’esperienza di lavoro vengono certificate dall’Università o da un ente terzo.

LAVORO CERCA UNIVERSITA' - Alla luce dei buoni risultati ottenuti negli anni passati, l’amministrazione intende riproporre il progetto anche per il 2017. L’occasione d’incontro tra giovani laureati e imprese sarà rappresentata dall’evento “Lavoro cerca Università”, che si terrà il 4 aprile. L’organizzazione dell’evento sarà coordinata da Fondazione Flaminia. Dopo l’incontro i candidati potranno presentare la propria candidatura inviando il proprio curriculum e indicando il progetto e l’azienda per cui si vogliono candidare. Sono ammesse più candidature per diverse aziende. I curriculum verranno raccolti esclusivamente da Fondazione Flaminia che poi li girerà alle aziende interessate. Terminato il periodo di candidatura, le aziende riceveranno i curriculum inviati per loro, così che queste possano procedere con la selezione e la scelta dei candidati. I tirocini potranno iniziare entro la fine di giugno e, parallelamente, anche il corso di formazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giovani laureati nel mondo del lavoro: torna il Progetto Tirocini

RavennaToday è in caricamento