menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Prorogata la chiusura dell'inceneritore, Movimento 5 stelle: "E' una presa in giro"

Anche il Movimento 5 Stelle interviene sul caso della proroga di sei mesi dell’inceneritore di Ravenna deciso nei giorni scorsi dalla giunta regionale, dopo le critiche sollevate dalla Lega Nord

Anche Andrea Bertani, consigliere regionale del Movimento 5 Stelle, interviene sul caso della proroga di sei mesi dell’inceneritore di Ravenna deciso nei giorni scorsi dalla giunta regionale, dopo le critiche sollevate dalla Lega Nord. "Altro che ‘miglior Piano rifiuti della storia dell’Emilia-Romagna', come l’aveva convintamente definito il presidente Bonaccini: con la proroga fino a giugno dell’accensione dei camini dell’inceneritore di Ravenna si conferma quanto noi sosteniamo da anni, ovvero che il Piano dei rifiuti varato da Giunta e Pd non sia altro che uno specchio per le allodole - attacca Bertani - La promessa di Bonaccini di chiudere qualche inceneritore entro la fine della legislatura si sta rivelando per quello che è sempre stata: una totale presa in giro. Il ritardo di cui la Regione parla e con il quale spera di giustificare, non solo la proroga ma anche la chiusura dell’inceneritore di via Romea, è diretta conseguenza delle insufficienti e contraddittorie azioni messe in campo dalla Regione in tema di gestione del ciclo dei rifiuti. Basando tutto sulle mega gare e i famosi sistemi equivalenti, come quello delle calotte, la Regione ha scelto di non spingere con decisione verso sistemi più virtuosi, capaci di poter ridurre alla radice la mole dei rifiuti prodotti. Il risultato, oggi, è sotto gli occhi di tutti e messo nero su bianco dalla una delibera che di fatto smaschera il bluff portato avanti da Bonaccini in questi anni, oltre che sancire una sacrosanta verità: ovvero che la Regione non ha avuto il coraggio di puntare sui sistemi che oggi si dimostrano vincenti, come il porta a porta con tariffa puntuale e bacini di gestione non sovradimensionati. Un'occasione persa per paura di scontentare i grandi gestori".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Una casa di tendenza con i colori pantone del 2021

Fitness

Gli esercizi da fare a casa per rassodare il seno

Attualità

Russi, partono i corsi di lingua del Comitato di Gemellaggio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento