rotate-mobile
Cronaca

Prostituzione, Benzoni (Lpr): "Il mausoleo di Teodorico è un bordello"

"Lo scomodo fenomeno della prostituzione accompagna ormai da troppo tempo la vita notturna della più celebre costruzione funeraria di Ravenna il mausoleo di Teodorico"

“Lo scomodo fenomeno della prostituzione accompagna ormai da troppo tempo la vita notturna della più celebre costruzione funeraria di Ravenna “Il Mausoleo di Teodorico”; intensificandosi al punto da dover assistere a sgradevoli scene anche a ridosso della strada. Se al calar del sole il lato della strada che affaccia sul Mausoleo si trasforma in un bordello a cielo aperto, la situazione è ancora più grave lungo via Darsena”. La denuncia arriva da Gianluca Benzoni, Lista per Ravenna.

“Sin dalle prime ore notturne è necessario guidare tenendo gli occhi ben aperti onde evitare di investire una “bocca di Rosa” o rischiare di tamponare le auto di qualche cliente che spesso effettua delle fermate di piacere. La situazione rappresenta non solo una mancanza di decoro pubblico, ma anche un vero e proprio pericolo sia per i residenti sia per le “bocche di rosa in gonnella”.  A quanto pare, però, le segnalazioni dei cittadini attraverso i media sembrano essersi perse nel vuoto, in quanto il problema persiste e continua a creare una malcontento. - continua Benzoni - Eppure la situazione è ben in vista poiché tutto ciò avviene su una arteria principale della nostra città trafficata anche di notte”.


“Inutile ricordare, che esiste, il reato di prostituzione in luogo pubblico o aperto al pubblico, punibile con l'arresto fino a 5 anni o un'ammenda applicabile sia a chi si prostituisce sia a chi si avvale del sesso a pagamento. Allora, ricapitolando il reato c'è (ed è sotto gli occhi di tutti), la legge anche, allora cosa manca? Forse qualcuno che la applichi? Agli abitanti del quartiere Teodorico non resta che continuare ad aspettare e sperare che qualcuno intervenga per mettere fine a questa situazione che da tempo rende le strade di Ravenna sempre più soggette allo sfruttamento della prostituzione”, conclude.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prostituzione, Benzoni (Lpr): "Il mausoleo di Teodorico è un bordello"

RavennaToday è in caricamento