Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca

Pullman in centro: "Piazza Moro potrebbe essere usata come "base" per i collegamenti"

Il consigliere Gianfranco Spadoni commenta le recenti lamentele, da parte di un'attività commerciale, sull'arrivo di numerosi autobus in contemporanea in piazza Baracca che causerebbero una "congestione" di traffico

"Spesso ritorna attuale l’annosa questione dei pullman turistici che sostano nel centro cittadino, ma nessun valido provvedimento è stato adottato in questi ultimi quindici anni dall’amministrazione comunale". Con queste parole il consigliere provinciale "Civici" Ravenna Gianfranco Spadoni commenta le recenti lamentele, da parte di un'attività commerciale di piazza Baracca, sull'arrivo di numerosi autobus in contemporanea nella piazza che causerebbero una "congestione" di traffico.

"In realtà non si tratta di una soluzione facile da attuare, poiché occorre da una parte assicurare una buona accoglienza e servizi adeguati per i turisti, dall’ altra va garantito un buon livello di viabilità specie nel centro cittadino così intricato e difficile da percorrere - prosegue Spadoni - L’esempio di piazza Baracca, così pure quello della zona adiacente alla stazione ferroviaria, è forse fra i punti più critici sul versante del parcheggio, soprattutto se considera il numero elevato di autobus fermi in determinate ore della giornata che rallentano la normale viabilità. D’altra parte i turisti devono essere messi nelle condizioni di arrivare agevolmente nel centro storico e, non meno, di raggiungere in modo comodo gli alberghi cittadini. Sull’argomento, peraltro, esisteva un progetto di utilizzo di piazza Moro per la sosta degli autobus organizzato con frequenti collegamenti di navette, in grado di trasferire turisti e bagagli nei vari punti del centro urbano senza disagi di particolare rilievo. L’idea, insomma, era quella di puntare su una logistica urbana caratterizzata da una rete di servizi ecosostenibili di rapido collegamento, cui potrebbero seguire ulteriori passi per collegare da predeterminate aree logistiche destinate alle merci, idonei collegamenti con mezzi non inquinanti diretti al centro della città. La favorevole crescita del turismo cittadino richiede adeguamenti e scelte sul piano logistico e della viabilità per fornire una rete di servizi indispensabili, così come avviene già in molte città più avanzate. Si tratta di favorire nuove modalità innovative eco-sostenibili in grado di andare di pari passo con il rilancio del sistema di trasporto pubblico urbano, ancor oggi con tantissime potenzialità inespresse".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pullman in centro: "Piazza Moro potrebbe essere usata come "base" per i collegamenti"

RavennaToday è in caricamento