Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca

Punta il fucile contro la moglie, salvata dalla sorella: arrestato per tentato omicidio

La sorella della donna, con grande coraggio, si è lanciata sull'arma riuscendo a deviare il colpo, finito a terra

Salvata per un soffio dalla sorella. Attimi di paura nei giorni scorsi in un'abitazione di San Michele, dove un uomo è stato arrestato con l'accusa di tentato omicidio nei confronti della moglie. Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, il 37enne sarebbe tornato a casa nella notte dopo una bevuta con gli amici. Quindi avrebbe spiato il cellulare della moglie, che dormiva in casa con la sorella, scoprendo che la stessa aveva chiesto aiuto a un'altra persona per cercare di sottrarsi ai maltrattamenti del marito.

Su tutte le furie, a quel punto l'uomo avrebbe svegliato la moglie per poi tentare di strangolarla e, infine, minacciarla puntandole addosso un fucile. La sorella della donna, con grande coraggio, si è lanciata sull'arma riuscendo a deviare il colpo, finito a terra. A quel punto il marito è scappato e si è liberato del fucile. Quando è tornato a casa è stato arrestato dopo una perquisizione dal quale sarebbe emersa anche della droga nascosta, proiettili e altre armi. La notizia è riportata dai quotidiani locali in edicola martedì.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Punta il fucile contro la moglie, salvata dalla sorella: arrestato per tentato omicidio

RavennaToday è in caricamento