Un film di Pupi Avati su Dante Alighieri girato a Ravenna tra mosaici e pinete

Il progetto cinematografico, che intende indagare la figura del Sommo Poeta in una prospettiva profondamente umana, metterà al centro Ravenna, i suoi mosaici e le sue pinete

Giovedì mattina il sindaco Michele de Pascale ha incontrato a Roma, nel suo studio, il celebre regista Pupi Avati in merito alla possibilità di realizzare un film sulla storia di Dante Alighieri a Ravenna, a partire dal “Trattatello in laude di Dante” di Giovanni Boccaccio. 

L’incontro è stato estremamente positivo. Il progetto cinematografico, che intende indagare la figura del Sommo Poeta in una prospettiva profondamente umana, metterà al centro Ravenna, i suoi mosaici e le sue pinete, comprovati elementi d’ispirazione dell’ultima cantica della Divina Commedia. "Il film di Pupi Avati rappresenta un’opportunità straordinaria di divulgazione e promozione dell’opera e della figura di Dante Alighieri nel mondo - commenta de Pascale - L’Italia non può perdere questa occasione, l’opera va assolutamente realizzata”. Il sindaco ha confermato al maestro Avati il suo assoluto sostegno e quello dell’intera città nell’opportuno percorso di interlocuzione con gli attori istituzionali e gli eventuali soggetti pubblici e privati, passaggio indispensabile per consentire la concreta realizzazione dell’opera.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il dramma di Lorenzo, morto annegato nel canale di Milano Marittima: studiava per diventare chef

  • Tragedia sulle strade: 17enne precipita nel canale e perde la vita

  • Fitta nebbia, scontro tra camion sulla Statale Romea Dir: lunghe code, arteria bloccata

  • Il dramma di Lorenzo, eseguita l'ispezione cadaverica. Perizia fotografica sulla minicar

  • Violento scontro nel pomeriggio tra due auto: diversi feriti, ma per fortuna non sono gravi

  • Via vai sospetto dal gommista: "pneumatici" stupefacenti, la droga era destinata a Forlì

Torna su
RavennaToday è in caricamento