rotate-mobile
Cronaca

Quasi 400 studenti ravennati positivi nell'ultima settimana: sedute vaccinali straordinarie

Dopo l’iniziale messa a punto dell’organizzazione per le sedute vaccinali dedicate alla fascia 5-11 anni, Ausl Romagna imprime un forte impulso alla campagna vaccinale

"In questo momento l'incidenza massima del Covid nel nostro Paese è nei bambini da 0 a 9 anni, che sono non vaccinati, frequentano la scuola e in questo momento, sostanzialmente, in Italia il Covid è un'infezione pediatrica". A dirlo, durante la trasmissione Rai Che tempo che fa, è stato il professore di Microbiologia e Virologia Roberto Burioni. E a confermarlo, sottolineando l'importanza della vaccinazione anche ai più piccoli, è stato anche Federico Marchetti, primario di Pediatria e Tin (Terapia intensiva neonatale) di Ravenna, che ha spiegato come vaccinare i bambini rappresenti "un gesto d'amore ragionato".

I casi in regione

In Emilia-Romagna, dal 13 settembre al 19 dicembre i casi di Covid tra gli studenti sono stati 12.192 su un totale di 71.408, il 17,1% dunque. Di questi casi, la maggior parte rientra tra gli alunni delle scuole primarie di primo grado: 5829 casi (8,2%). Seguono le scuole secondarie di primo grado (2680 casi, 3,8%), poi le scuole secondarie di secondo grado (1303 casi, 2,9%), i servizi educativi 0-3 anni (1318 casi, 1,8%) e, infine, le scuole per l'infanzia (311, 0,4%). Nel ravennate, in particolar modo, nella settimana dal 13 al 19 dicembre i casi di Covid in ambito scolastico sono stati 378, in aumento rispetto alle settimane precedenti.

contagicovid-2

Sedute vaccinali straordinarie

Dopo l’iniziale messa a punto dell’organizzazione per le sedute vaccinali dedicate alla fascia 5-11 anni, Ausl Romagna imprime un forte impulso alla campagna vaccinale, destinando a questa fascia di popolazione - dal 27 dicembre in avanti - sedute vaccinali 7 giorni su 7, nelle ore pomeridiane nelle sedi provinciali e più sedute nelle sedi distrettuali. A Ravenna sarà aperta tutti i giorni dalle 14.30 alle 19.30 la sede del Cmp, così come a Faenza l'hub alla Fiera padiglione B (il martedì e il sabato sempre dalle 14.30 alle 19.30) e a Lugo l'ospedale padiglione C piano terra (il martedì e il sabato sempre dalle 14.30 alle 19.30).

Nella giornata di lunedì, le prenotazioni complessive erano 5.124 (Cesena 844; Forlì 931; Ravenna prima con 2131 e Rimini 1218). Vista l’ampia offerta delle sedute dedicate per questa fascia d’età predisposta da Ausl Romagna, è importante che i genitori provvedano alla prenotazione per garantire in tempi brevi la copertura vaccinale ai propri figli. Chi aveva già provveduto, può eventualmente anticipare la data per la somministrazione, attraverso i consueti canali (sportelli Cup, Cuptel, Cupweb, Fascicolo Sanitario Elettronico e Farmacup).

Le sedute vaccinali dedicate ai ragazzi di questa fascia di età saranno presidiate dai pediatri. I servizi di Pediatria di Comunità stanno continuando a chiamare telefonicamente i ragazzi con patologie croniche e a eseguire loro la vaccinazione contro il Covid. La vaccinazione viene effettuata negli stessi ambulatori vaccinali, dove solitamente si recavano per la somministrazione degli altri vaccini

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quasi 400 studenti ravennati positivi nell'ultima settimana: sedute vaccinali straordinarie

RavennaToday è in caricamento