rotate-mobile
Giovedì, 7 Luglio 2022
Cronaca Cervia

Porto turistico di Cervia: il Tar rigetta la richiesta di sospensiva dei provvedimenti di decadenza avanzata da Marina

A giorni l'esito del bando per la gestione transitoria dei prossimi 12 mesi

Il Tar rigetta la richiesta di sospensiva dei provvedimenti di decadenza avanzata dalla società Marina di Cervia. Entra nel dettaglio l'amministrazione comunale con una nota: "il Tar Emilia Romagna, ritenendo di essere competente a giudicare il secondo procedimento di decadenza a pronunciato dal Comune contro la Società Marina srl per mancato pagamenti dei canoni demaniali, dapprima non ha concesso il decreto cautelare monitorio e mercoledì,  dopo la discussione avvenuta nell'udienza di martedì, ha negato alla società Marina di Cervia la sospensiva, avendo il Comune legittimamente preso possesso del bene, non avendo ricevuto alcuna inibitoria giudiziale a procedere in tal senso". Dunque il comune continua a pieno titolo con le procedure di presa in possesso del bene ed a giorni vi saranno gli esiti del bando per la gestione transitoria di 12 mesi, tempo durante il quale l'amministrazione scriverà il nuovo bando pluriennale che consentirà un definito e strutturale rilancio del porto turistico. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Porto turistico di Cervia: il Tar rigetta la richiesta di sospensiva dei provvedimenti di decadenza avanzata da Marina

RavennaToday è in caricamento