menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Questo non è amore": Polizia in piazza contro la violenza sulle donne

Le iniziative avranno luogo a Ravenna, Faenza e Lugo e vedranno anche la partecipazione delle associazioni di aiuto alle donne in difficoltà, Linea Rosa e Sos Donna

In occasione della ricorrenza della Giornata Internazionale contro la violenza alle donne che si celebrerà il prossimo 25 novembre, la Polizia di Stato ha organizzato, nella settimana dal 19 al 25 novembre, diversi momenti di incontro a difesa dei diritti delle donne e contro la violenza di genere, nell’ambito del progetto coordinato dalla Direzione Centrale Anticrimine del Dipartimento della Pubblica Sicurezza "Questo non è amore".

Le iniziative avranno luogo a Ravenna, Faenza e Lugo e vedranno anche la partecipazione delle associazioni di aiuto alle donne in difficoltà, Linea Rosa e Sos Donna. In particolare sabato 24 novembre si terrà in piazza del Popolo, a cura del Comune di Ravenna e dell’Associazione Linea Rosa, l'incontro pubblico "Il male facile: femminicidi quotidiani", nel corso del quale Fiorenza Grazia Maffei, Dirigente della Divisione Anticrimine della Questura di Ravenna, tratterà il tema del femminicidio sviluppato anche attraverso la proiezione di alcune testimonianze di familiari di donne uccise.

Domenica 25 novembre, sempre a Ravenna in piazza del Popolo sarà allestito un gazebo a cura del personale della Questura di Ravenna che provvederà a informare e sensibilizzare il pubblico in merito ai mezzi di contrasto alla violenza di genere e sulle attività che la Polizia di Stato, quotidianamente, compie in questo delicato settore anche attraverso l'ausilio dei supporti multimediali realizzati dal Dipartimento della Pubblica Sicurezza. Analoghe iniziative saranno realizzate a Faenza e Lugo, a cura dei due Commissariati, con l’allestimento di gazebo e banchetti informativi. Nel corso delle iniziative saranno distribuiti alla cittadinanza opuscoli informativi realizzati per l’occasione dalla Direzione centrale Anticrimine del Dipartimento della Pubblica Sicurezza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento