rotate-mobile
Cronaca

Nuova raccolta differenziata: al via il porta a porta per 17 mila utenze

L'assessore: "L’obiettivo della riorganizzazione è aumentare la raccolta differenziata, per recuperare quantità sempre maggiori di materiali riciclabili, come organico, plastica, vetro, carta, che restano risorse preziose per l’ambiente: l’obiettivo da raggiungere è il 70%"

Lunedì 14 marzo parte il porta a porta in alcune zone residenziali di Ravenna e riguarderà complessivamente oltre 17 mila utenze. La raccolta domiciliare sarà di tipo misto o integrale, a seconda dell’area interessata: per quasi 15 mila utenze domestiche della zona Ovest della città (Agraria, Zalamella, Nullo Baldini, Lirica e Via Missiroli) la raccolta stradale dei rifiuti urbani sarà trasformata in porta a porta ‘misto’, che prevede la raccolta a domicilio di indifferenziato e organico e stradale per tutti gli altri rifiuti. Per quasi 2.200 utenze della zona Nord (San Giuseppe, Teodorico, Via Chiavica Romea e Bassette), già servite prevalentemente dalla raccolta integrale, che riguarda di tutti i tipi di materiali (organico, carta/cartone, plastica, vetro e indifferenziato), sono previsti invece un adeguamento dei contenitori e alcune piccole variazioni del calendario di raccolta, che partirà sempre il 14 marzo. Per tutte le zone ci sarà una grande novità: le lattine andranno raccolte assieme alla plastica, mentre il vetro andrà raccolto separatamente.

“L’obiettivo della riorganizzazione è aumentare la raccolta differenziata, per recuperare quantità sempre maggiori di materiali riciclabili, come organico, plastica, vetro, carta, che restano risorse preziose per l’ambiente: l’obiettivo da raggiungere è il 70%, come previsto dal Piano Regionale dei Rifiuti. Con il sistema stradale, la percentuale di raccolta differenziata a Ravenna si era attestata intorno al  62% - precisa l’assessore al coordinamento politiche ed investimenti per la transizione ecologica Gianandrea Baroncini- Differenziare correttamente i rifiuti non è semplicemente un obbligo di legge, ma rientra in quei comportamenti sostenibili che, se effettuati da tutti i cittadini, contribuiscono notevolmente alla qualità della vita delle nostre città e alla valorizzazione del nostro territorio”.

I punti di ritiro dei kit per il porta a porta

I cittadini non presenti al momento della consegna casa per casa dei kit di raccolta, composto dal calendario con le informazioni/regole sul servizio e dai contenitori, da parte del personale incaricato da Hera, possono ritirarli presso i seguenti punti di distribuzione.

Sabato 12 marzo, è a disposizione per l’ultima volta l’info point (dove è possibile ritirare i contenitori) dalle 8.30 alle 12.30 presso il Parcheggio Coop Faentina in Piazzale Pietro Nenni 1.

Fino al 3 aprile sarà possibile ritirare i contenitori all’interno del CinemaCity, presso il locale dietro il ristorante "America Graffiti". Il punto di ritiro sarà aperto il lunedì, mercoledì e venerdì dalle 17 alle 21 e il sabato e domenica dalle 16 alle 20.

Dal 4 aprile sarà possibile ritirare i contenitori anche presso le stazioni ecologiche del territorio comunale, dove è possibile richiedere la compostiera, ritirabile gratuitamente se utilizzata in alternativa alla raccolta dell’organico; tale opzione dà diritto ad uno sconto di 5 euro/anno per ogni componente del nucleo familiare, sconto che raddoppia a 10 euro/anno nel caso in cui si utilizzi una concimaia.

I canali di contatto Hera dedicati ai nuovi servizi

Per richieste specifiche o per chiarimenti sull’avvio dei nuovi servizi, contattare la mail dedicata differenziataravenna2021@gruppohera.it, il numero del Servizio Clienti Hera 800.999.500 per le famiglie o 800.999.700 per le attività (numeri verdi gratuiti, attivi dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 22 e il sabato dalle 8 alle 18). Per informazioni e segnalazioni sono inoltre disponibili l’apposita sezione del sito  di Hera dove, selezionando il Comune di Ravenna, è possibile visualizzare e scaricare lettera informativa, planimetria di dettaglio, calendari, FAQ (risposte alle domande più comuni) e l’app di Hera Il Rifiutologo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuova raccolta differenziata: al via il porta a porta per 17 mila utenze

RavennaToday è in caricamento