Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Via Villanova, 74

Oltre 2mila euro raccolti dalla frazione di Villanova per i terremotati di Amatrice

Ripresa la via del ritorno, ci siamo sentiti arricchiti da questa forte esperienza, nella speranza che il loro paese possa tornare alla normalità il prima possibile", affermano dal comitato

Oltre 2mila euro raccolti dal pranzo solidare a favore di Amatrice, devastata lo scorso 24 agosto dal terremoto, che si è svolto il 16 ottobre scorso al Circolo Endas di Villanova di Ravenna, in collaborazione con il Comitato Cittadino, la Parrocchia e la Società Sportiva di Villanova di Ravenna. "Il ricavato ottenuto dalla partecipazione dei cittadini e amici, ha raggiunto la somma di 2.500 euro, somma da record per una piccola Frazione come Villanova, destinata alla ricostruzione ed al recupero di una scuola elementare parzialmente crollata destinata a dar spazio ad attività giovanili e parte per centro anziani", spiegano dal Comitato Cittadino.

"Sabato una rappresentanza di nove persone appartenenti alle quattro organizzazioni, si è recata ad Amatrice per portare un affettuoso saluto della frazione, a testimonianza di quanto sopra menzionato - continuano dal Comitato -. Giunti sul posto abbiamo potuto constatare la drammatica situazione, apprendendo però una forte volontà di ripresa, resa possibile dall'innumerevole numero di persone prese dal loro lavoro, nel tentativo di far tornare vivo il paese, nel minor tempo possibile e della grande opera di tutte le componenti militari di polizia e organizzazioni governative e volontarie che stanno lavorando con grande impegno su tutte le aree interessate. In seguito, ricevuti dal sindaco di Amatrice, Sergio Pirozzi, siamo stati aggiornati sulla condizione".


"Dal presidente Lorenzo Merola, è stato consegnato un assegno che riportava la cifra raccolta dal pranzo, dal vicepresidente Fabio Amadei, una ceramica, dal tesoriere Marisa Galamini, un libro fotografico ed una targa, lasciata dalla società sportiva - danza e parrocchia, Mimmo Pirani e Gessica Bonanzi. Presenti anche in rappresentanza del circolo, Federico Baldini e Filippo Contarini. Ripresa la via del ritorno, ci siamo sentiti arricchiti da questa forte esperienza, nella speranza che il loro paese possa tornare alla normalità il prima possibile", concludono dal comitato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Oltre 2mila euro raccolti dalla frazione di Villanova per i terremotati di Amatrice

RavennaToday è in caricamento