rotate-mobile
Sabato, 13 Agosto 2022
Cronaca

Grande spavento al parco divertimenti: ragazza rischia di soffocare, due clienti la salvano

Tanta paura per i visitatori del parco. Una giovane rischia il soffocamento sul lettino, ma due clienti intervengono e le salvano la vita

Poteva finire in tragedia, ma grazie alla prontezza e al sangue freddo di alcuni clienti tutto si è concluso al meglio. Domenica mattina intorno a mezzogiorno a Mirabeach, sezione acquatica del parco divertimenti Mirabilandia, una giovane ha rischiato di soffocare, forse a causa di un attacco epilettico. Provvidenziale è risultato l'intervento di alcuni clienti del parco.

La vicenda ci viene raccontata proprio da uno di loro, Thomas, residente a Gambettola, che si trovava al parco insieme alla sua famiglia. "Eravamo seduti all'ombra per pranzare. Non appena abbiamo finito, un signore è arrivato urlando, dicendo che una ragazza stava soffocando. Io d'istinto l'ho seguito". A una ventina di metri di distanza c'erano vari clienti che gridavano, in preda al panico. "Ho visto una ragazza piegata, con il busto sopra il lettino. Aveva gli occhi chiusi", racconta Thomas.

Un uomo a quel punto ha iniziato a praticare la manovra anti-soffocamento che, tuttavia, non sembrava sortire alcun effetto. Quindi Thomas e un secondo uomo, di origine marocchina, accorgendosi che la giovane non respirava le hanno aperto la bocca. "Era piena di sangue, digrignava i denti con gli occhi spalancati e sembrava che si stesse soffocando con la sua stessa lingua che era arricciata all'interno della bocca".

Con grande attenzione i due clienti del parco sono riusciti a disostruire la gola della giovane che, infine, ha ripreso conoscenza. "Finalmente ha ricominciato a respirare, non tremava più e muoveva gli occhi", racconta Thomas, ancora incredulo per quello che è avvenuto. E' quindi intervenuto sotto l'ombrellone il medico del presidio fisso di primo soccorso di Mirabilanda. La giovane, come spiega lo stesso parco divertimenti, "è stata portata nell’ambulatorio del centro di primo soccorso del parco per una visita e un’anamnesi, a seguito della quale è stato comunque chiamato per precauzione il 118", quindi è stata condotta in ospedale per accertamenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Grande spavento al parco divertimenti: ragazza rischia di soffocare, due clienti la salvano

RavennaToday è in caricamento