Rapina in banca: ladri in mascherina in fuga col bottino

Fortunatamente in quel momento, proprio in orario di chiusura, dentro la filiale non erano presenti clienti

Attimi di paura alla filiale della Cassa di risparmio di Ravenna di Classe. Venerdì mattina, poco prima delle 13, due persone col volto coperto dalla mascherina si sono intrufolate nella banca, tra via Classense e via Deichmann, e armati di cutter hanno intimato ai cassieri di consegnare loro il denaro, per poi darsi velocemente alla fuga. Fortunatamente in quel momento, proprio in orario di chiusura, dentro la filiale non erano presenti clienti. Sul posto si sono precipitate le volanti della Polizia di Stato, raggiunte poi dalla Scientifica e con le indagini affidate alla squadra mobile. Il bottino è stato quantificato in circa 50mila euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Verso un nuovo decreto: coprifuoco, scuola al pomeriggio e restrizioni per i locali

  • Coronavirus, il nuovo dpcm: piscina e palestre sotto esame. Dalle 21 possibili coprifuoco

  • Il Coronavirus torna nelle case di riposo: positivi 14 anziani e 3 oss

  • Folle inseguimento sulle auto rubate nella notte: finisce con un incidente

  • 10 alunni e 2 insegnanti positivi al Covid: la scuola chiude e fa il tampone a tutti

  • Investita mentre attraversa sulle strisce: donna in condizioni gravissime

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento