Mercoledì, 19 Maggio 2021
Cronaca Centro / Via Faentina

Rapinatore solitario "festeggia" il nuovo anno con un assalto in banca

Ha effettuato il “prelievo” a modo suo, con una rapina, armato di cutter, della durata di una manciata di secondi, meno di un minuto per rapinare alcune migliaia di euro

Foto Massimo Argnani

Forse il rapinatore solitario aveva bisogno di denaro fresco, dopo i bagordi delle feste di Natale e Capodanno. Per questo ha effettuato il “prelievo” a modo suo, con una rapina, armato di cutter, della durata di una manciata di secondi, meno di un minuto per rapinare alcune migliaia di euro. E' la rapina che si è consumata nel pomeriggio di mercoledì, intorno alle 14,30, nella filiale della Banca di Credito Cooperativo di Godo, in via Faentina, nel centro del paese.

Il rapinatore solitario è entrato quando all'interno si trovavano solo due addette. Ha quindi indossato berretto e sciarpa per occultare il suo viso, tirando fuori un cutter usato per minacciare i presenti e chiedere il denaro contante presente nella filiale. Presi i soldi, l'uomo è fuggito sparendo con una vettura, a quanto pare una Lancia Y. Secondo le prime informazioni avrebbe agito da solo, senza l'ausilio di un complice all'esterno. Pochissime le parole proferite, solo la richiesta di denaro espressa con tono minaccioso e in italiano.

Sul posto si sono portati i carabinieri della stazione di Godo e del comando provinciale di Ravenna per i primi rilievi investigativi ed in particolare per visionare e acquisire le immagini di videosorveglianza. Il bottino esatto è in via di quantificazione. La stessa banca era stata rapinata il 12 maggio del 2017. All'epoca il bottino fu superiore ai 40mila euro. 

(Foto di Massimo Argnani)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapinatore solitario "festeggia" il nuovo anno con un assalto in banca

RavennaToday è in caricamento