rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024
Cronaca Faenza / Via Fornarina

Rapina, estorsione e morsi: tutto per un cellullare

Ha rapinato un minorenne del cellulare, per poi pretendere soldi per la restituzione. Un marocchino di 24 anni è stato arrestato nella tarda serata di lunedì a Faenza

Ha rapinato un minorenne del cellulare, per poi pretendere soldi per la restituzione. Un marocchino di 24 anni è stato arrestato nella tarda serata di lunedì dagli agenti delle Volanti del Commissariato di Polizia di Faenza con l’accusa di tentata estorsione, rapina impropria e lesioni personali dolose. Il fatto si è consumato intorno alle 23 in via Fornarina. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, l’extracomunitario si è avvicinato al minorenne, rubandogli il telefonino.

In cambio della restituzione ha preteso un corrispettivo in 20 euro. La vittima ha inutilmente tentato di farsi restituire il cellulare, il marocchino gli intimava di allontanarsi perché in caso contrario gli avrebbe fatto del male. A quel punto il minorenne ha chiesto aiuto ad un suo conoscente, che è intervenuto sperando di convincere il malfattore a consegnare il telefono. Ma anche questo invito non ha avuto esito positivo. Poco dopo è giunto anche il padre del minore.

Quando quest’ultimo ha riferito che avrebbe chiamato la Polizia, l’indagato ha offerto la somma di 200 euro per non essere denunciato. In seguito ha approfittato di un momento di distrazione dei presenti per dileguarsi. Il minorenne ha tentato di bloccarlo, ma lo straniero lo ha morso all’avambraccio per fargli allentare la presa e fuggire. Il 24enne si è allontanato rincorso dalla vittima del furto.

Il ladro ha provato a far perdere le proprie tracce, cercando di nascondersi in un garage sotterraneo in via Marri. Qui è stato rintracciato dagli agenti della Volante e accompagnato in Commissariato, dove è stato arrestato. Martedì mattina e comparso davanti al giudice per il processo per direttissima al tribunale di Ravenna.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina, estorsione e morsi: tutto per un cellullare

RavennaToday è in caricamento