rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
Cronaca

Va via senza pagare minacciando il negoziante: bloccato e arrestato dai Carabinieri

Dopo aver prelevato un pacchetto di sigarette dall’espositore vicino alla cassa, si è allontanato senza pagare, sotto gli occhi increduli del proprietario

Rapina impropria ed estorsione. Sono le accuse per le quali si sono aperte le porte del carcere per un 20enne marocchino. L'individuo si è presentato in una tabaccheria del centro della città. Dopo aver prelevato un pacchetto di sigarette dall’espositore vicino alla cassa, si è allontanato senza pagare, sotto gli occhi increduli del proprietario. Quest’ultimo, uscito dal negozio, lo ha raggiunto, invitandolo a pagare. Ma per tutta risposta l’extracomunitario, alto quasi due metri, in cura al dipartimento di salute mentale dell’Ausl di Ravenna, lo ha affrontato con atteggiamento minaccioso ed aggressivo, costringendo il negoziante a desistere nella sua richiesta. Non contento il 20enne ha scaraventato a terra, frantumandolo, un posacenere che si trovava sul tavolino di un bar attiguo. Nel frattempo una pattuglia dei Carabinieri di Via Alberoni, che era già sulle tracce soggetto perché nella mattinata non si era sottoposto alle cure mediche, arrivata in zona ha assistito alla scena, bloccando il giovane straniero. Il marocchino è stato arrestato ed associato in carcere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Va via senza pagare minacciando il negoziante: bloccato e arrestato dai Carabinieri

RavennaToday è in caricamento