Rapina all'ufficio postale di Pinarella: indagini dell'Arma vicine ad una svolta

Erano circa le 13 quando si è presentato un individuo armato di coltello e col volto travisato. Dopo aver minacciato i dipendenti presenti, è riuscito a metter mano sul bottino, circa 700 euro presenti in cassa, per poi darsi alla fuga

Avrebbe le ore contate il rapinatore che lunedì ha rapinato l'ufficio postale di Pinarella. I Carabinieri, grazie alla conoscenza del territorio ed indagini "vecchio stampo", sono vicini a chiudere il cerchio ed assicurare alla giustizia il responsabile. Il colpo è stato messo a segno nella tarda mattina. Erano circa le 13 quando si è presentato un individuo armato di coltello e col volto travisato. Dopo aver minacciato i dipendenti presenti, è riuscito a metter mano sul bottino, circa 700 euro presenti in cassa, per poi darsi alla fuga. Gli uomini dell'Arma hanno visionato le telecamere di videosorveglianza e raccolto elementi investigativi utili ai fini dell'individuazione del responsabile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violento schianto frontale, grave una donna incinta: trasportata al "Bufalini" in condizioni critiche

  • Via vai sospetto dal gommista: "pneumatici" stupefacenti, la droga era destinata a Forlì

  • Violento scontro nel pomeriggio tra due auto: diversi feriti, ma per fortuna non sono gravi

  • Travolto da un'auto mentre va a scuola in bici: 13enne in ospedale

  • Una giovane vita spezzata troppo presto: tanta commozione ai funerali di Lorenzo Forte

  • Cade mentre lavora al porto e si frattura il cranio: operaio in ospedale

Torna su
RavennaToday è in caricamento