rotate-mobile
Lunedì, 22 Aprile 2024
Cronaca

Rapinavano anziane per strada con una pistola finta: presi

La più classica delle rapine, quella che si sintetizza nella minaccia 'O la borsa o la vita', che pare appartenere più ad una scena da film che ad una tranquilla strada di Bagnacavallo

Abbordavano anziane signore per strada e con la minaccia di un'arma si facevano dare il denaro e la borsetta che avevano appresso. La più classica delle rapine, quella che si sintetizza nella minaccia 'O la borsa o la vita', che pare appartenere più ad una scena da film che ad una tranquilla strada di Bagnacavallo. Invece è quanto accaduto, in due distinti episodi, venerdì scorso a Bagnacavallo, in pieno pomeriggio. Le due anziane si sono viste così minacciate da due soggetti che dopo il colpo sono fuggiti a bordo di una bicicletta.

Dopo serrate indagini, i carabinieri della compagnia di Lugo sono riusciti a dare un nome a due soggetti, che sono stati arrestati. Si tratta di due italiani di 20 e 27 anni, residenti nella zona. All'atto del controllo, i militari hanno trovato i vestiti indossati al momento delle rapine, nonché le biciclette e l'arma che poi è risultata essere una replica priva però del tappo rosso che indica la sua funzione di giocattolo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapinavano anziane per strada con una pistola finta: presi

RavennaToday è in caricamento