Rapinano coppietta in spiaggia poi scappano, arrestati due magrebini

Doppio arresto per rapina aggravata e lesioni a pubblico ufficiale nella notte tra sabato e domenica a Marina di Ravenna. Hanno prima derubato due ragazzi che si trovavano su un lettino all'Okipa, poi aggredito un poliziotto

Doppio arresto per rapina aggravata e lesioni a pubblico ufficiale nella notte tra sabato e domenica a Marina di Ravenna. La Polizia ha infatti arrestato un marocchino e un tunisino, entrambi di 23 anni, accusati di aver rapinato una coppia di giovani che si trovava su un lettino del bagno “Okipa”, vicino al “Marina Bay” dove è avvenuto l'arresto.

La rapina sarebbe avvenuta per mano di tre individui  stranieri che nella circostanza hanno protato via  la borsa della ragazza contenente oggetti personali e un telefono cellulare, minacciando il ragazzo, che aveva inizialmente cercato di seguirli  per chiedere la restituzione del maltolto.

Immediato l'intervento sul posto della Volante, che grazie alle informazioni fornite dal giovane vittima del reato è riuscita a rintracciare due degli autori del fatto poi identificati. Nulla da fare con il terzo, che è riuscito a scappare con la refurtiva. Il marocchino arrestato, nel tentativo di fuggire, ha colpito uno dei poliziotti con una gomitata, accendendo una colluttazione nel corso della quale il poliziotto veniva più volte colpito prima di riuscire a bloccare il citato rapinatore,  grazie anche all’intervento di un secondo equipaggio della volante giunto nel frattempo.  

Per il poliziotto la diagnosi è di 10 giorni di prognosi, mentre gli autori del fatto venivano quindi condotti in Questura per gli accertamenti di rito, al termine dei quali venivano tratti in arresto per i reati di rapina aggrava e lesioni a pubblico ufficiale, per essere poi trasferiti alla Casa Circondariale di Ravenna a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Drammatico tamponamento mortale, il disperato volo dell'elicottero non riesce a salvargli la vita

  • Una giovane stilista romagnola conquista il principe Carlo con i suoi abiti

  • Critiche sui social all'attrice lughese scelta da Gucci

  • Schianto frontale: Panda proiettata nel fosso dopo l'urto, 65enne soccorso con l'elicottero del 118

  • Ci mette 'Anema e core' e apre una pizzeria napoletana: "E' la mia passione da sempre"

  • Lo sfogo di una parrucchiera: "Salone anti-covid, ma le miei clienti non possono più venire"

Torna su
RavennaToday è in caricamento