'Ravegnana bis', la Pigna: "L'assessore Corsini la metta nel Prit 2025"

A tornare sulla proposta di 'Ravegnana bis' è la capogruppo della Pigna Veronica Verlicchi

"Ci volevano le elezioni regionali con il conseguente timore del Pd ravennate, e in particolare dell’Assessore regionale al Turismo Andrea Corsini, di perdere la poltrona per fargli ammettere che abbiamo ragione: serve un nuovo collegamento stradale tra Ravenna e Forlì". A tornare sulla proposta di 'Ravegnana bis' è la capogruppo della Pigna Veronica Verlicchi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Dopo lunghissimi mesi di assoluto silenzio, oggi Corsini, ormai ufficialmente in corsa per le regionali del 26 gennaio, si esprime a favore di una nuova strada di collegamento che, di fatto, riprende pari pari la proposta della lista civica La Pigna, per collegare rapidamente Porto, città e lidi di Ravenna con il casello autostradale, l’aeroporto, la zona industriale e la città di Forli - spiega la consigliera - Un nuovo progetto di tracciato elaborato da Andrea Barbieri e denominato “Ravegnana Bis”. Stessa proposta e stesse motivazioni della lista La Pigna, quelle avanzate da Corsini, il quale, se davvero ritiene che questo progetto sia valido e necessario, deve agire su due fronti: costringere il sindaco de Pascale a uscire dall’ambiguità in cui si è rifugiato sin dal primo momento in cui abbiamo presentato il nostro progetto e farlo includere nel Prit 2025, accogliendo l’osservazione che noi abbiamo già presentato al Prit stesso, convocando il comitato tecnico regionale in cui sono presenti de Pascale, il sindaco di Forlì Zattini e Anas, per dare corso all’iter di realizzazione dell’opera. Corsini e de Pascale si esprimano su questi punti, altrimenti i ravennati sappiano che si tratta dell’ennesima presa in giro fatta solo per avere voti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico schianto tra tre auto all'incrocio: muore un automobilista

  • Schianto all'incrocio tra un'auto e un bus con a bordo i passeggeri

  • Colpiti da un'auto mentre vanno in bici: due ciclisti in ospedale

  • Staff a contatto con un soggetto a rischio Coronavirus: il sushi chiude

  • Pulizie accurate e addio buffet: per hotel e camping "questo sarà un anno da dimenticare in fretta"

  • La dura scelta controcorrente del barista: "Il bar è la mia vita, ma riaprire vorrebbe dire fallire"

Torna su
RavennaToday è in caricamento