Ravegnana riaperta: "Ora sistemare le strade adiacenti disastrate"

A chiederlo, come hanno fatto nei giorni scorsi alcuni consiglieri della Lega, è la capogruppo della Pigna Veronica Verlicchi

"Dopo la riapertura della Ravegnana, sistemare con urgenza le vie Trova, Viazza e Rustica". A chiederlo, come hanno fatto nei giorni scorsi alcuni consiglieri della Lega, è la capogruppo della Pigna Veronica Verlicchi. "Il 18 giugno il Consiglio comunale di Ravenna ha approvato a maggioranza dei presenti (con la sola astensione dei consiglieri della Lega Learco Tavoni e Rosanna Biondi) la nostra proposta per la messa in sicurezza delle vie adiacenti alla Ravegnana e messe a dura prova dall’intensificazione del traffico, anche pesante, dovuto alla chiusura della stessa - spiega la consigliera - In particolare, la nostra richiesta si concentrava sulle vie Trova, Viazza e Rustica le cui condizioni, già disastrate, sono notevolmente peggiorate in questi mesi tanto da minare seriamente la sicurezza di chiunque le percorra. Oltre alla riasfaltatura, la nostra mozione portava con se la richiesta di studiare un piano di fattibilità per l’installazione di un adeguato impianto di illuminazione, ora inesistente. Intervento che, va da sè, non poteva essere messo in campo se non dopo la riapertura della Ravegnana, onde evitare di rendere ancora più difficoltosi i collegamenti viari tra Ravenna e Forlì".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Ora che la Ravegnana è stata riaperta, dopo ben 10 mesi di gravi disagi ai danni di residenti e imprese delle zone limitrofe nonché di tutti coloro i quali percorrono la tratta Ravenna Forlì per ragioni di studio o di lavoro, ci aspettiamo che il sindaco Michele de Pascale provveda subito ad avviare tutte le procedure necessarie per la repentina messa in sicurezza delle strade adiacenti. Tale intervento non é solo un dovere per un’amministrazione che abbia veramente a cuore la sicurezza dei suoi cittadini, ma anche un preciso obbligo derivante dal voto del Consiglio comunale sulla nostra proposta.  L’amministrazione de Pascale ora non ha più scuse: vigileremo affinché venga immediatamente predisposto l’intervento su queste tre vie così da dare finalmente sollievo a tutti coloro i quali si trovano a percorrerle".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Ravenna usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un ravennate in Nuova Zelanda: "Guardavano noi italiani con diffidenza, ora il panico è arrivato anche qua"

  • A pochi giorni di distanza il Coronavirus porta via marito e moglie

  • Schianto fatale all'incrocio con un camion: perde la vita un 78enne

  • Schianto all'incrocio con un camion: anziano in ospedale in condizioni gravissime

  • Il cuore grande dei romagnoli: vacanze in campeggio gratis per medici e infermieri

  • Scompare da casa, vasta ricerca delle forze dell'ordine su tutto il territorio

Torna su
RavennaToday è in caricamento