rotate-mobile
Lunedì, 15 Agosto 2022
Cronaca

"Frena l'alcol, accelera la vita": sabato una giornata dedicata alla sicurezza stradale

La Polizia Stradale di Ravenna, nell'ambito delle proprie attività istituzionali volte alla salvaguardia ed alla promozione della sicurezza stradale, ha organizzato la terza giornata dedicata a tale tema

La Polizia Stradale di Ravenna, nell’ambito delle proprie attività istituzionali volte alla salvaguardia ed alla promozione della sicurezza stradale, ha organizzato la terza giornata dedicata a tale tema, con il patrocinio delle maggiori cariche istituzionali ravennati. La giornata avrà luogo il giorno sabato dalle ore 14 alle 20 al Pala de Andrè, con ingresso libero per tutti e organizzata come un grande “Open Day” finalizzato a incontrare da vicino la cittadinanza per condividere le tematiche della sicurezza stradale in un ambiente differente da quello rappresentato dal mero controllo su strada, destinato alla repressione degli illeciti stradali.

Dalle ore 10 alle 13 è previsto un tempo dedicato esclusivamente alle scuole ravennati a partire dalle elementari fino alle superiori, con il coinvolgimento diretto del Provveditorato agli Studi di Ravenna, che prevede percorsi formativi, distribuzione di materiale scolastico audio-visivo e prove pratiche a partire dalle biciclette (primo veicolo che impariamo ad usare sulle strade) ai ciclomotori e quad messi a disposizione dalla Federazione Motociclistica Italiana, per i ragazzi appartenenti alle classi più avanzate.

La Motorizzazione Civile sarà presente alla manifestazione con il proprio TIR – banco di prova denominato Centro Mobile di Revisione, nel quale sarà testato un mezzo pesante che permetterà di vedere come viene sottoposto ai controlli di revisione su strada un veicolo industriale, così come si verifica attualmente a cadenza settimanale nella nostra provincia, in stretta collaborazione con la Polizia Stradale.

L’approccio al tema della sicurezza stradale comprenderà l’esposizione delle apparecchiature tecnologiche in uso a tutte le forze di polizia e di soccorso e chiunque vorrà porre le proprie domande al personale qualificato presente, compresa la possibilità di effettuate prove empiriche della misurazione dell’alcol nel sangue: a tale proposito, si potranno sperimentare in prima persona i propri limiti etilometrici dopo la degustazione gratuita dei vini che saranno messi a disposizione da “RossoDivino”.

Resta inteso che le prove saranno effettuate solo ai maggiorenni non neopatentati (per quest’ultimi il limite ammesso di alcol nel sangue è zero) e che esibiranno la patente (durante la manifestazione le persone potranno assumere alcolici solo fino ad un tasso di grammi per litro 0,40 per evitare agli utenti di rischiare di uscire dal pala de Andrè con tassi superiori al limite di 0,50 fissato per legge)

La Polizia Stradale farà intervenire la propria Lamborghini, il simulatore di ciclomotori-motocicli (donato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Ravenna) il Pullman Azzurro che proporrà percorsi educativi di sicurezza stradale e si potranno ammirare gli elicotteri in dotazione alla Polizia di Stato, della Guardia di Finanza, dei Vigili del Fuoco e dell’Elisoccorso di Romagna Soccorso 118, operativi nel territorio, che atterreranno nello spazio antistante il Pala de Andrè.

Verranno effettuate simulazioni di intervento di soccorso su incidente stradale da parte del personale sanitario del “118” e del “115” dei Vigili del Fuoco, nonché simulazione della ricerca di droghe occultate a bordo di veicoli, da parte del gruppo cinofilo della Guardia di Finanza. Intorno alle ore 17,30 si terrà un dibattito sul tema, che coinvolgerà i massimi esperti del settore e le autorità della città e dell’intera Romagna: per iniziativa del Prefetto di Ravenna, Bruno Corda, alla manifestazione saranno presenti i Prefetti dell’intera area romagnola, che condividono le medesime tematiche in ordine alla sicurezza stradale.

Le spese relative all’organizzazione di tale evento, sono state interamente coperte dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Ravenna a cui ci si era rivolti presentando il relativo progetto. La Fondazione, al cui Presidente Comm. Lanfranco Gualtieri va il nostro ringraziamento, si è dimostrata particolarmente sensibile ai temi della sicurezza stradale. E’ di tutta evidenza che senza il fondamentale apporto economico della Fondazione, la manifestazione non avrebbe potuto avere luogo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Frena l'alcol, accelera la vita": sabato una giornata dedicata alla sicurezza stradale

RavennaToday è in caricamento