rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca

In città per fare shopping di stupefacenti, arrestati al loro ritorno

Arrivati a Ravenna per comperare della marijuana, due giovani spacciatori sono stati inchiodati dal fiuto del cane antidroga

La trasferta ravennate è costata le manette a due pusher albanesi pizzicati, alla stazione ferroviaria di Rimini, dai militari della Guardia di Finanza al loro rientro. I due stranieri, entrambi ventenni e residenti a Morciano di Romagna, sono incappati nei controlli delle Fiamme Gialle e il fiuto di Donny non gli ha lasciato scampo. Già alla vista delle divise e del cane antidroga, gli albanesi avevano iniziato a dare segni di nervosismo tanto da cercare di svicolare in tutta fretta ma il Pastore Tedesco li ha subito "puntati". Non potendo negare l'evidenza, i due ragazzi hanno estratto dagli slip 6 involucri contenenti oltre 51,00 grammi di marijuana. La successiva perquisizione domiciliare ha permesso di scoprire nel garage di uno dei due altri 53,00 grammi della stessa sostanza ed un bilancino di precisione. Arrestati, entrambi verranno processati per direttissima lunedì mattina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In città per fare shopping di stupefacenti, arrestati al loro ritorno

RavennaToday è in caricamento