Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Ravenna Farmacie, i lavoratori solidarizzano con lo sciopero indetto da Federfarma

Allo sciopero indetto per giovedì aderiscono le farmacie private anche se quelle pubbliche si uniscono alla protesta

I dipendenti di Ravenna Farmacie solidarizzano con lo sciopero indetto per giovedì da Federfarma. Il personale delle farmacie comunali non aderisce allo sciopero per non creare disservizi ad un servizio pubblico quale quello offerto quotidianamente, ma si unisce ugualmente alla protesta, che verte su alcuni temi come "La scarsa attenzione della Regione e dei direttori generali delle Ausl nei confronti delle farmacie del territorio, che ha creato, fra l’altro, ritardo nella sottoscrizione dell’accordo sulla distribuzione diretta dei farmaci e del rinnovo del servizio FarmaCup". Vengono sottolineati inoltre "i disagi creati ai cittadini dalla distribuzione dei farmaci da parte delle Ausl, mentre sarebbe facile ritirarli alla farmacia più vicina e senza costi aggiuntivi per l’Ausl". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ravenna Farmacie, i lavoratori solidarizzano con lo sciopero indetto da Federfarma

RavennaToday è in caricamento