rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca Cervia

Palpeggia pazienti durante visite, arrestato finto dietologo

Si spacciava per dieteologo e fisioterapista. E durante le visite ne approfittava per allungare le mani sulle pazienti e palpeggiarle. Un sessantenne cervese è stato arrestato nel tardo pomeriggio di mercoledì

Si spacciava per dieteologo e fisioterapista. E durante le visite ne approfittava per allungare le mani sulle pazienti e palpeggiarle. Un sessantenne cervese è stato arrestato nel tardo pomeriggio di mercoledì dai Carabinieri del Nucleo Investigativo di Ravenna. L’uomo, originario di San Vito dei Normanni (Brindisi), ma da tempo residente a Forlì. La professivone la esercitava abusivamente a Cervia, dove era già stato denunciato nel 2010 dai Nas per esercizio abusivo della professione medica.

Nel corso dell’operazione gli uomini dell’Arma avevano proceduto al sequestro dello studio e delle relative apparecchiature. Ma poi aveva ottenuto il dissequestro e aveva riaperto continuando a fare visite in ambulatorio durante le quali - secondo quanto appurato dai militari del Reparto Operativo-Nucleo Investigativo di Ravenna - avrebbe compiuto atti sessuali su donne in soggezione psichica che lo avevano contattato per perdere chili.

Le nuove indagini sono partite in seguito alla denuncia di alcuni pazienti. Gli inquirenti, coordinati dal pubblico ministero Angela Scorza, hanno chiesto ed ottenuto dal gip di Ravenna il provvedimento restrittivo a carico del sessantenne. Sono sei i casi nel mirino degli investigatori. Secondo quanto accertato, l’individuo faceva  sdraiare le pazienti sul lettino dell'ambulatorio e le toccava nelle parti intime. Quindi le masturbava perché andava “sbloccato il chakra sessuale”, uno dei sette centri di forza teorizzati da una fantomatica medicina indiana.

Circa un centinaio i suoi clienti. Per una seduta il prezzo oscillava tra i 50 ed i 100 euro.  Ora si trova agli arresti domiciliari nella sua abitazione. I Carabinieri hanno sequestrato computer, agende e l'elenco clienti. Si vuole appurare anche l’esistenza di falsa documentazione fatta all'insaputa dei pazienti.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palpeggia pazienti durante visite, arrestato finto dietologo

RavennaToday è in caricamento