rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Cronaca

A bordo dell'auto di vigilanza spuntano 2 chili di marijuana

Nel loro appartamento in affitto a Forlì sono stati trovati una decina di grammi di mdma, sostanza utilizzata per produrre ecstasy, e l'occorrente per il confezionamento della droga.

Sorpresi con oltre due chili tra marijuana, per oltre 10mila euro, mentre si trovavano a bordo di un'auto di una società di vigilanza. Gli agenti della Squadra Mobile di Ravenna hanno arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti un barese di 32 anni, dipendente della società proprietaria dell'auto, ed un carpentiere palermitano di 48 anni. Entrambi, già noti alle forze dell'ordine, si trovano detenuti nel carcere di Port'Aurea.

Sequestrati 2 chili di marijuana (foto Argnani)

I due sono stati controllati sabato mattina nella zona di Ponte Nuovo. A insospettire gli agenti il fatto che i due avessero precedenti specifici per stupefacenti e, soprattutto, che non indossassero alcuna divisa pur trovandosi su una vettura con le tipiche insegne della vigilanza privata. L'auto inoltre proveniva da una provincia troppo lontana per giustificarne la presenza nella frazione ravennate.

Alla vista della Polizia hanno subito manifestato un certo nervosismo che ha indotto gli agenti a perquisire l'auto di vigilanza. All'interno del baule sono stati trovati oltre due chili di marijuana, confezionati sottovuoto, dai quali si sarebbero potuti ricavare circa 4mila dosi. Nel loro appartamento in affitto a Forlì sono stati trovati una decina di grammi di mdma, sostanza utilizzata per produrre ecstasy, e l'occorrente per il confezionamento della droga.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A bordo dell'auto di vigilanza spuntano 2 chili di marijuana

RavennaToday è in caricamento