rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Cronaca Via di Roma

Ladri di profumi creano caos alla Coin, in tre finiscono in manette

Shopping movimentato martedì pomeridiano al "Coin" di via Di Roma. Tre marocchini, rispettivamente di 20, 21 e 31 anni, tutti in regola col permesso di soggiorno, sono stati arrestati dalla Polizia

Shopping movimentato martedì pomeridiano al “Coin” di via Di Roma. Tre marocchini, rispettivamente di 20, 21 e 31 anni, tutti in regola col permesso di soggiorno, sono stati arrestati dagli agenti della Volante della Questura di Ravenna con l'accusa di rapina aggravata in concorso. A chiedere l'intervento del 113 sono stati i dipendenti del punto vendita, che hanno sorpreso il terzetto mentre stavano rubando dagli scaffali alcuni di profumo, nascondendole poi nelle tasche dei giubbotti.

I tre hanno poi guadagnato rapidamente l'uscita, ma sono stati bloccati dal personale di vigilanza. La Polizia, intervenuta sul posto, ha bloccato i tre individui. Uno alla vista degli agenti ha cercato di fuggire, indirizzandosi verso le scale mobili, facendo cadere numerosi capi di abbigliamento e altra oggettistica dagli scaffali. Per ostacolare l'inseguimento, ha creato parapiglia tra i clienti presenti. Una volta raggiunto, ha spintonato l'agente, ma alla fine è stato catturato.


Riportata la calma all’interno del negozio, i tre stranieri sono stati portati in Questura per gli accertamenti di rito. Uno ha precedenti per imbrattamento e deturpamento, un altro per reati di lesioni personali, ingiuria e minacce, mentre il terzo è noto alle forze dell'ordine per furto aggravato in concorso e insolvenza fraudolenta. Le confezioni di profumo asportate, da cui era stata tolta la placca antitaccheggio, sono state restituite al Coin. I tre saranno processati mercoledì per direttissima.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladri di profumi creano caos alla Coin, in tre finiscono in manette

RavennaToday è in caricamento