Giornata di Prevenzione dell’ictus, in 250 per il controllo al Santa Maria delle Croci

Quest’anno la giornata di prevenzione ha visto la partecipazione attiva dell’Associazione Cuore e Territorio, che ha collaborato alla valutazione delle persone che sono state individuate per l’esecuzione dell’elettrocardiogramma

Domenica si è svolta all’ospedale di Ravenna la Giornata di Prevenzione dell’ictus organizzata dall’Associazione Alice, in collaborazione con i reparti di Neurologia e di Cardiologia del nosocomio ravennate. Questa decima edizione ha confermato la validità dell’iniziativa volta a sensibilizzare i cittadini al tema della prevenzione cerebrovascolare, patologia estremamente frequente, ma che le attuali evidenze scientifiche  dimostrano in riduzione di nuovi casi e mortalità grazie alla prevenzione ed alle moderne modalità assistenziali e di cura.

L’affluenza dei cittadini ravennati è stata numerosa con 250 valutazioni complete individuali del rischio. Tale valutazione ha previsto la compilazione di un questionario, la misurazione della pressione arteriosa, della glicemia e della colesterolemia totale e la ricerca dell’eventuale presenza di fibrillazione atriale; inoltre era prevista la visita neurologica nei casi con moderato o severo rischio cerebrovascolare, l’esecuzione dell’ecodoppler delle carotidi per quelle persone ad elevato rischio e dell’elettrocardiogramma con l’eventuale indicazione a visita cardiologica se sospetta fibrillazione atriale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’ecodoppler è stato eseguito a 70 partecipanti e nel 25% di questi ha mostrato una condizione di aterosclerosi della carotidi meritevole di controlli ulteriori. Quest’anno la giornata di prevenzione ha visto la partecipazione attiva dell’Associazione Cuore e Territorio, che ha collaborato alla valutazione delle persone che sono state individuate per l’esecuzione dell’elettrocardiogramma.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violento schianto all'incrocio: Adriatica chiusa per ore, traffico in tilt

  • Primi due studenti positivi al Coronavirus in due scuole ravennati

  • Tragedia sui binari: studente minorenne perde la vita

  • Dopo 56 anni e 3 generazioni chiude lo storico supermercato: "A quell'epoca in paese c'erano 4 negozi"

  • Scoppia un incendio nella notte: evacuati i residenti di tre condomini

  • Maxi festino nascosti in casa tra assembramenti e droga: 34 ragazzi nei guai

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento