rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Cronaca

A zigzag intralcia il traffico andando piano: anziano sorpreso alticcio alla guida

Stessa “sorte” è toccata ad un 33enne ravennate, fermato da agenti della Vigilanza di Quartiere – Ufficio Città, in via Maroncelli

Alla guida dell’auto percorreva via Trieste, in direzione Marina di Ravenna, zigzagando da bordo strada a centro carreggiata, ad una velocità talmente ridotta da creare forti rallentamenti e intralcio al traffico tanto che si era formata alle sue spalle una lunga colonna di veicoli. Una pattuglia della Municipale - Ufficio Emergenza e Sicurezza Stradale – ha notato questo “singolare” comportamento e ha deciso di fermare il mezzo, procedendo ai dovuti controlli.

E’ emerso così che l’automobilista, un 74enne ferrarese aveva un tasso alcolemico pari al doppio del limite. Nella circostanza l’uomo ha mostrato sintomi riconducibili allo stato di ebbrezza tra cui forte sudorazione, difficoltà di deambulazione, alito vinoso, particolare loquacità, per cui veniva sottoposto all’etilometro. Visto l’esito positivo della prova, sono scattati nei suoi confronti tutte le conseguenze penali del caso: denunciato per guida in stato di ebbrezza, ritiro della patente ai fini della sospensione e relativa decurtazione di punti.

Stessa “sorte” è toccata ad un 33enne ravennate, fermato da agenti della Vigilanza di Quartiere – Ufficio Città, in via Maroncelli. Anche in questo caso il giovane, sottoposto ad accertamenti con apparecchiatura etilometro, ha evidenziato livelli alcolemici doppi rispetto alla soglia stabilita. Sono alcune tra le principali violazioni accertate, nei giorni scorsi, dalla Polizia Municipale di Ravenna, durante l’ordinaria attività diurna e serale di pattugliamento del territorio. Altre conseguenze di tipo penale sono scattate a carico di un 50enne, straniero, sorpreso alla guida di ciclomotore, sprovvisto di patente in quanto mai conseguita.

Gli agenti hanno fermato il mezzo, durante un controllo di polizia stradale, in via Dismano intersezione via Stradello. Dalle verifiche si appurava che il conducente non era titolare di patente e lo scooter era scoperto di assicurazione. L’uomo è stato segnalato all’autorità giudiziaria e sanzionato nei termini di legge mentre il veicolo è stato sequestrato, ai fini della confisca. Nel corso di ulteriori servizi sono stati inoltre individuati ancora tre veicoli in circolazione, sebbene non assicurati. Si tratta di un ciclomotore e due autovetture, fermati dagli agenti della vigilanza di quartiere nelle vie Nivellini, Cella e Campidano, con polizza assicurativa scaduta da un minimo di un mese a un massimo di due anni.

Per i responsabili, una donna e due uomini, tutti ravennati, di età compresa tra i 34 e i 45 anni, è scattata la prevista sanzione con  contestuale sequestro del mezzo. Altre infrazioni inerenti documenti di guida irregolari, nella fattispecie patente scaduta di validità, sono emerse nell’ambito di controlli attuati nelle vie Lord Byron, Ciro Menotti, Mattei e Viale Manzoni. Ai conducenti è stato quindi contestato il relativo verbale con ritiro del documento di guida scaduto per il successivo inoltro alla competente Prefettura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A zigzag intralcia il traffico andando piano: anziano sorpreso alticcio alla guida

RavennaToday è in caricamento