Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca

Ravenna in comune dice no alla legge Minniti-Orlando: "Nessuna persona è illegale"

Raffaella Sutter: "Le migrazioni non possono essere derubricate a questione di decoro turbato e al più di ordine pubblico, la nostra sola bussola è la dignità di qualsiasi donna e uomo"

Sabato anche Bologna organizza la Marcia per l'accoglienza e per il No alle leggi Minniti-Orlando "Bologna accoglie: no one is illegal";  cui aderiscono diversi movimenti e partiti della sinistra. "Le migrazioni non possono essere derubricate a questione di decoro turbato e al più di ordine pubblico -  commenta Raffaella Sutter, consigliere di Ravenna in Comune - la nostra sola bussola è la dignità di qualsiasi donna e uomo: nessuna persona è illegale, ciascuno può rappresentare una ricchezza per la comunità che accoglie, non forzatamente un problema di cui sbarazzarsi facilmente, con fastidio". A Ravenna, nella giornata di sabato, Sinistra italiana e il partito Possibile organizzano alla biblioteca Classense, alle 17, la presentazione del libro di Stefano Catone “Nessun paese è un’isola”; dialogheranno con l’autore Andrea Maestri, deputato di Possibile, e Giovanni Paglia, deputato di Sinistra italiana. Interverrà anche il gruppo consiliare Ravenna in Comune. "La presentazione del libro di Stefano Catone, dall’emergenza migranti a un’accoglienza che funziona, ci offre l'opportunità per affrontare, al netto di facili populismi, il tema delle migrazioni nel nostro paese - continua la Sutter - Nel lavoro dell'autore viene proposta un'analisi critica dei fenomeni migratori, analizzando le ragioni socioeconomiche che li generano. Vengono poi passati in rassegna i casi di buona integrazione. Un contributo alla comprensione delle tensioni sociali innescate dal fenomeno migratorio e all'approfondimento dei percorsi e dei modelli di integrazione più funzionali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ravenna in comune dice no alla legge Minniti-Orlando: "Nessuna persona è illegale"

RavennaToday è in caricamento