rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca

Meteo, il Comune si prepara all'emergenza neve

Sono confermate le previsioni meteorologiche secondo le quali la perturbazione proveniente da Est interesserà nelle prossime ore anche il nostro territorio con precipitazioni nevose

Sono confermate le previsioni meteorologiche secondo le quali la perturbazione proveniente da Est  interesserà nelle prossime ore anche il nostro territorio con precipitazioni nevose. Il servizio di protezione civile e la Polizia municipale hanno diramato lunedì sera la fase 1 di attenzione del piano neve, allertando i soggetti coinvolti: assessori, dirigenti comunali, dirigenti scolastici, responsabili del servizio di pulizia delle strade, e ad altri soggetti e enti coinvolti.

Si tratta di Soccorso, trasporto pubblico eccetera. Il tutto per esser pronti all’eventuale procedura di emergenza che prevede anche la possibile la chiusura delle scuole per ragioni di sicurezza. L’aggiornamento sulla situazione e sui provvedimenti intrapresi in merito alla chiusura delle scuole e dei nidi viene fornito dal sito del Comune www.comune.ra.it o chiamando il numero 0544485485 che fornirà una risposta registrata.

UN APPELLO PER I BISOGNOSI - Nel frattempo la rete "Rompere il silenzio" ha chiesto a tutte le Autorità "di predisporre un piano umanitario per far sì che nessuno debba soffrire il freddo e la fame, causa l'appartenenza ad una etnia, ad una fragilità sociale e/o giuridica", e "di trovare soluzioni immediate per reperire degli stabili in città, idonei a proteggere dal gelo le persone". "Rompere il silenzio" indica "i locali della Stazione ferroviaria, l'Ostello della Gioventù, gli ex uffici ATM  vicino alla Stazione, come possibili soluzioni per questa emergenza".

Inoltre chiedono "anche una moratoria per gli sgomberi di locali occupati abusivamente nel caso la situazione meteorologico si facesse grave , considerando questa una azione di protezione civile di salvaguardia di vite umane" e "che sia riunito urgentemente  il Tavolo delle Povertà e la Consulta del Volontariato al fine di predisporre le misure più idonee".

LE MISURE DEL COMUNE - L’Amministrazione ha attivato con Asp un  nuovo monitoraggio dei bisogni, e ha rinforzato la funzione del portierato sociale del “Re di Girgenti” aumentando la recettività delle strutture disponibili. Per l’Amministrazione comunale l’aggravamento delle condizioni climatiche richiede un ulteriore potenziamento del piano emergenza freddo, attivo permanentemente da dicembre, che sarà svolto seguendo attentamente l’evolversi delle situazioni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Meteo, il Comune si prepara all'emergenza neve

RavennaToday è in caricamento