Marciapiedi e pista ciclabile: così nascerà la nuova Romea Sud

Il consorzio edili artigiani Ravenna, Cear, si è aggiudicato l’appalto del primo stralcio dei lavori di riqualificazione urbanistica di via Romea Sud (ex SS16), nel centro abitato di Savio

Il consorzio edili artigiani Ravenna, Cear, si è aggiudicato l’appalto del primo stralcio dei lavori di riqualificazione urbanistica di via Romea Sud (ex SS16), nel centro abitato di Savio. L’importo complessivo dell’appalto è di 1milione 486mila 660 euro; il Cear, offrendo un ribasso d’asta del 23,92 per cento sull’importo a base d’asta pari a un milione 474mila 660 euro, ha vinto sulle altre 8 ditte che hanno partecipato alla gara.   

L’intervento servirà ad adeguare la Romea Sud alla viabilità locale, essendo cessato il suo utilizzo come arteria statale di grande percorrenza e diventata di competenza comunale. In particolare, questo primo stralcio riguarda un tratto di un chilometro e 300 metri, compreso tra via degli Artigiani e via Camillo Torres, che sarà interessato da interventi di riduzione e riorganizzazione della sede stradale: la carreggiata sarà dotata di due corsie da 3,5 metri e, dove possibile, saranno realizzati nuovi parcheggi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Verranno creati marciapiedi e un percorso ciclopedonale continuo e protetto. Per la messa in sicurezza degli incroci si realizzeranno due rotatorie, rispettivamente all’altezza di viale dei Lombardi e di via Camillo Torres; in corrispondenza di via Romea Vecchia sarà invece sistemata l’esistente aiuola spartitraffico. Il progetto prevede anche la razionalizzazione e l’integrazione degli spazi di sosta e fermata; il rifacimento delle reti di fognatura, l’adeguamento di parte dei sottoservizi esistenti acqua, Enel e Telecom; la demolizione e il rifacimento dell’impianto di illuminazione esistente; il rifacimento e l’integrazione della segnaletica verticale e orizzontale. L’inizio dei lavori è previsto entro il corrente anno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si tuffa nella piscina dell'hotel, poco dopo lo ritrovano morto in acqua

  • Imbocca la Classicana contromano: schianto tra due auto e un camion

  • Colpita dal muletto in retromarcia: infortunio mortale in azienda

  • Sassi dal cavalcavia, colpita un'auto con una famiglia a bordo: "Un grande spavento per i bimbi"

  • Trovato senza sensi in acqua, morto un anziano turista in spiaggia

  • Ben 11 nuovi casi di Covid nelle ultime 24 ore, la metà collegati ad un gruppo di ragazzi rientrati dalla Grecia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento