rotate-mobile
Mercoledì, 17 Agosto 2022
Cronaca

Occupano una casa e scroccano energia: denunciati

Si erano sistemati all’interno di un fabbricato, fuori il centro abitato di Lido Adriano, e avevano occupato abusivamente alcune stanze posizionandovi i letti, un tavolo, un fornello alimentato a bombola

Si erano sistemati all’interno di un fabbricato, fuori il centro abitato di Lido Adriano, e avevano occupato abusivamente alcune stanze posizionandovi i letti, un tavolo, un fornello alimentato a bombola e altre suppellettili. Questa la situazione verificata dal personale della Municipale – Ufficio Polizia Giudiziaria, nel primo pomeriggio di martedì al momento del sopralluogo nell’immobile per il quale era presentata denuncia di occupazione abusiva da parte del proprietario.

All’interno dell’edificio c'erano una donna e due uomini, tutte di nazionalità romena, di 54, 25 e 22 anni. In una delle stanze occupate gli agenti hanno notato la presenza di un televisore e di uno stereo, alimentati da un cavo elettrico proveniente dall’esterno. Lo stesso cavo alimentava inoltre una resistenza elettrica utilizzata per riscaldare uno degli ambienti. Da successivi accertamenti è emerso che il cavo in questione era stato collegato ad un altro fabbricato abbandonato sul lato opposto della medesima strada, e, da questo, allacciato abusivamente alla rete elettrica.

Gli agenti hanno avvisato il legale rappresentante della ditta proprietaria dell’immobile, al fine di chiudere gli accessi allo stabile nonché l'Enel, che ha provveduto ad inviare una squadra sul posto per interrompere, immediatamente, l’erogazione di energia elettrica, arbitrariamente sottratta. Per i tre è scattata la denuncia per invasione di edifici e furto di energia elettrica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Occupano una casa e scroccano energia: denunciati

RavennaToday è in caricamento