Salvato dai vigili del fuoco nel tremendo incendio che gli ha distrutto casa

Un 23enne ritrovato semicosciente tra le fiamme che si sono sprigionate nella sua abitazione nella serata di domenica

Momenti di paura, domenica sera, in via Ravegnana per un incendio che ha distrutto un appartamento all'ultimo piano della palazzina al civico 215. Il primo allarme è scattato verso le 22.30 quando una passante, che stava camminando lungo la strada, ha notato il fumo che usciva dal tetto e, all'interno della casa, le fiamme già alte. La ragazza ha chiamato il 115 e, sul posto, sono accorsi i mezzi dei vigili del fuoco. L'autopompa e l'autoscala sono entrate in azione e, il personale del 115, è riuscito ad entrare nell'appartamento già avvolto dalle fiamme. In una stanza, riverso nel letto e in stato di semicoscienza per il fumo respirato, hanno trovato un ragazzo di 23 anni che è stato portato in salvo mentre, in via Ravegnana, sono accorsi i sanitari del 118 per prestargli le prime cure.

Il giovane, ripresa conoscenza, ha iniziato ad urlare che, all'interno della casa, c'era ancora la sua ragazza e, sfuggito al controllo del personale del 118, si è precipitato nell'appartamento, con il rogo appena domato dai vigili del fuoco, in mutande e a piedi scalzi per cercare la giovane. Bloccato, il 23enne ha riportato delle lesioni agli arti inferiori ed è stato trasportato in ospedale. Nel frattempo, sono iniziate le ricerche della fidanzata tra le stanze devastate dal fuoco ma, ad essere ritrovati, sono stati solo i poveri resti carbonizzati del cagnolino della coppia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La ragazza è stata poi trovata a Marina di Ravenna e, informata dell'accaduto, è accorsa in via Ravegnana. Sono in corso gli accertamenti da parte dei vigili del fuoco per individuare la causa del rogo che ha mandato in cenere l'abitazione e che è stata dichiarata inagibile. Sul posto anche il personale della polizia di Stato che ha faticato non poco per tenere a bada i curiosi accorsi per assistere alle operazioni di spegnimento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, un altro studente positivo a scuola: classe in quarantena

  • Si parte in anticipo coi vaccini antinfluenzali: gratis sopra i 60 anni

  • Apre un nuovo supermercato: "Risanata un'area dismessa e investiti 5 milioni di euro"

  • Il coronavirus fa un'altra vittima. "Mascherina sulla bocca e testa sulle spalle"

  • Elezioni a Faenza: lo spoglio delle schede e i risultati - LA DIRETTA

  • Coronavirus, due positivi a scuola: quarantena per alunni e docenti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento