rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Cronaca

Controlli antidroga, altri tre spacciatori nella rete dei Carabinieri

I due italiani, entrambi noti alle forze dell'ordine, e il pusher romeno sono stati arrestati per i reati di cessione e detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente.

E' di tre arresti il bilancio di un controllo antidroga svolto nel primo pomeriggio di martedì dai Carabinieri della stazione di Ravenna Via Alberoni. Nel corso di un pattugliamento in un'area verde vicino al comando dell'Arma, i militari hanno sorpreso un 26enne romeno cedere 0,3 grammi di cocaina ad un 49enne italiano dietro un corrispettivo di 40 euro. Immediatamente i due sono stati bloccati.

Addosso al romeno sono state trovate altre due dosi di "neve" e 80 euro, ritenuti provento dell'attività di spaccio. Nell'abitazione dell'acquirente, dove si trovava anche un 48enne, sono stati trovati e poi sequestrati due bilancini di precisione, un'altra piccola dose di cocaina e 1,5 grammi di eroina suddivisi in due dosi. Per questo motivo i due italiani, entrambi noti alle forze dell'ordine, e il pusher romeno sono stati arrestati per i reati di cessione e detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli antidroga, altri tre spacciatori nella rete dei Carabinieri

RavennaToday è in caricamento