Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca

Tirocini per neolaureati, prime assunzioni: si riparte con 56 imprese e 50 giovani

Sono 56 le aziende che accoglieranno complessivamente 50 ragazzi, in due turni da 25 ciascuno. Il primo il svolgerà da aprile a giugno

Quattordici aziende locali hanno accolto 15 giovani neolaureati  in qualità di tirocinanti, grazie al progetto realizzato con il sostegno economico di Eni e l’impegno congiunto di Feem, Fondazione Flaminia, Università, Centro per l’impiego, Comune di Ravenna avviato nel settembre scorso. Ad esperienza di tirocinio in via di conclusione (28 marzo), otto di questi giovani  continueranno a lavorare nella stesse aziende con contratti di assunzione o attraverso altre forme contrattuali retribuite.

“Visti i buoni risultati di questa prima esperienza sia sotto il profilo occupazionale che della formazione – commenta l’assessore alle attività produttive Massimo Cameliani –, sono particolarmente lieto di annunciare che non solo riproporremo l’iniziativa, ma che il numero delle aziende che ha aderito alla seconda edizione è addirittura quadruplicato. E’ un segnale che  denota come la nostra imprenditoria consideri l’apporto di queste nuove risorse al lavoro  ‘nuovi input e freschezza di idee’ nella gestione delle attività di routine delle imprese. Nel contempo si  va incontro alla crescente domanda di sbocchi occupazionali qualificati. Ritengo che tutto ciò sia anche una manifestazione di fiducia nei riguardi del mercato e del superamento della crisi che ci fa ben sperare”.

Sono 56 infatti le aziende che accoglieranno complessivamente 50 ragazzi, in due turni da 25 ciascuno. Il primo il svolgerà da aprile a giugno; il secondo da ottobre a dicembre di quest’anno. Anche in questa seconda edizione saranno supportati e formati dalla Fondazione Enrico Mattei che predisporrà, dopo un confronto con i tirocinanti e le rispettive aziende, un percorso della durata di 7 giornate per aiutarli a individuare le proprie competenze trasversali (soft skills), rafforzare la capacità organizzativa e per individuare e raggiungere i propri obiettivi lavorativi e personali. mQuesta proposta formativa prende spunto dallo studio di alcune delle tendenze più all’avanguardia rispetto alla formazione personale che dall’estero stanno arrivando anche in Italia (es. Ca’ Foscari Competency Centre) ed è stata confezionata in collaborazione con professionisti che già hanno realizzato percorsi formativi di questo genere nelle aziende del territorio (Paka Rangi, Organizzare Italia).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tirocini per neolaureati, prime assunzioni: si riparte con 56 imprese e 50 giovani

RavennaToday è in caricamento