rotate-mobile
Cronaca

Col trucco del metro rubano le offerte all'interno di una chiesa

In manette una coppia di italiani che, nel corso della settimana, aveva messo a segno una serie di furti per diverse centinaia di euro

Si è conclusa con un paio di manette la serie di furti, messi a segno da una coppia di italiani, all'interno di una chiesa. I carabinieri della Compagnia di Ravenna, nella giornata del 10 marzo, hanno arrestato i due, un 55enne e una 50enne, che da qualche tempo vive in camper e gira la Romagna vivendo alla giornata di espedienti. Utilizzando un metro a nastro, ricoperto di scotch biadesivo, si appostavano nei pressi della cappella dell’ospedale “Santa Maria delle Croci” e, al momento giusto, iniziavano la "pesca" nella cassetta delle offerte. I furti sono andati avanti per diversi giorni e, venerdì, i militari si sono nascosti in un confessionale aspettando i malviventi. Appena la coppia è entrata in azione, i carabinieri li hanno sorpresi in flagranza arrestandoli. Processati per direttissima sabato mattina, sono stati condannati a 1 mese di reclusione e alla multa di 9mila euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Col trucco del metro rubano le offerte all'interno di una chiesa

RavennaToday è in caricamento