Sicurezza, Ravviva Ravenna: "Incentivi a chi installa impianti di videosorveglianza"

"Reati contro il patrimonio e la persona"; "Sicurezza stradale" e "azione anti degrado" sono le tematiche che saranno affrontate in tre incontri con la presenza di addetti ai lavori e professionisti del settore

"Incentivi a chi installa impianti di videosorveglianza". L'Associazione Ravviva Ravenna lancia una serie di proposte sul tema della sicurezza. "Reati contro il patrimonio e la persona"; "Sicurezza stradale" e "azione anti degrado" sono le tematiche che saranno affrontate in tre incontri con la presenza di addetti ai lavori e professionisti del settore. "A conclusione di ciascun appuntamento, ci sarà il nostro stesso intervento con le proposte specifiche che la prossima amministrazione potrà mettere in campo per risolvere, o quantomeno limitare fortemente, i problemi più gravi - rende noto l'associazione -. L'amministrazione comunale non potrà di certo nascondersi dietro poteri a lei non concessi. Saranno inoltre proposte non sensazionalistiche ma concrete, che scavano sul problema e non si limitano a spot, come tanti già visti e sentiti, come quelli che promettono "più agenti per tutti"".

Nel primo appuntamento saranno affrontati i reati contro il patrimonio e la persona, in particolare con un focus dedicato ai furti in abitazione: "Saranno proposte una serie di misure volte al contrasto, alla prevenzione e quindi anche al dissuadere in capo al potenziale criminale dall'agire, ma anche strategie risolutive che vadano a colpire quelle sacche di degrado e criminalità che sono fonte poi dei problemi, in maniera tale che non accadano più, o comunque di fare in modo che la statistica sia tollerabile. Oltre alla serie di eventi tematici, vogliamo proporre una serie di appuntamenti nelle zone più vessate da queste problematiche, parlando delle nostre idee e fornendo anche suggerimenti raccolti da addetti ai lavori e persone che stanno contribuendo con noi alla stesura del programma."

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tra le proposte quella di "effettuare investimenti sistematici sulla video sorveglianza dotata di sistemi intelligenti, dare la possibilità di creare interconnessione tra i sistemi privati e pubblici, azioni di recupero di spazi degradati ma con contestuale blocco del consumo del suolo, iniziare ad agire verso quella attività totalmente illegali che fomentano un giro di criminalità - conclude l'associazione -. Pensiamo a numerosissimi bed & breakfast totalmente abusivi che aggirano l'obbligo di registrazione, proprio favorendo chi, registrato non vuol essere".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sui binari: studente minorenne perde la vita

  • Primi due studenti positivi al Coronavirus in due scuole ravennati

  • Dramma sui binari: muore investito da un treno

  • Maxi festino nascosti in casa tra assembramenti e droga: 34 ragazzi nei guai

  • Travolto mentre attraversa in pieno centro: portato in ospedale in elicottero

  • A 26 anni 'sfida' il Covid e apre una pizzeria: "Faremo una pizza 'diversamente napoletana'"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento