Reati contro il patrimonio, triplicati gli arresti della Squadra Mobile

A snocciolare i dati è stato il dirigente Marco Poggi, specificando inoltre che le denunce sono state 78

Foto di Massimo Argnani

Sono ben 79 gli arresti effettuati dall'inizio dell'anno dagli agenti della Squadra Mobile di Ravenna. A snocciolare i dati è stato il dirigente Marco Poggi, specificando inoltre che le denunce sono state 78. Sono inoltre stati eseguiti nove divieti di avvicinamento, per lo più nell'ambito dei reati contro le violenze di genere (stalking e maltrattamenti in famiglia). "Il numero di arresti nell'ambito dell'attività di prevenzione e repressione dei reati contro il patrimonio è triplicato rispetto al dato dello scorso anno nonostante il calo dei reati nel territorio provinciale. Il dato è da leggersi in un'ottica di un potenziamento dei servizi di controllo". Lieve crescita invece degli arresti per prostituzione e reati contro la persona.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Questore di Ravenna, Eugenio Russo, ha inoltre ricordato come "nell'attività di prevenzione rientrano anche i servizi interforze lungo il litorale finalizzati a contrastare il fenomeno dell'abusivismo commerciale". Russo ha ringraziato in particolare il Corpo della Polizia Municipale: "I risultati delle attività sono strepitosi e in spiaggia praticamente non si vedono più abusivi, fatto più unico che raro". Nell'ambito dell'attività finalizzata a reprimere il fenomeno della prostituzione in strada, sabato gli agenti delle Questure di Ferrara, Ravenna, Forlì-Cesena e Rimini sono stati impegnati in un servizio anti-prostituzione: nel territorio ravennate sono state identificate lungo la Statale 15 "lucciole": due sono state denunciate a piede libero, mentre per altre due è stato disposto il foglio di via.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Disperato dopo la separazione, costretto a svendere su internet anche l'aspirapolvere

  • Acquista una scultura per pochi euro e scopre di aver trovato un tesoro

  • Apre un nuovo supermercato: "Risanata un'area dismessa e investiti 5 milioni di euro"

  • Elezioni a Faenza: lo spoglio delle schede e i risultati - LA DIRETTA

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna si smarca dall'obbligo della mascherina all'aperto

  • Coronavirus, si aggiorna la lista dei contagiati: altri casi per contatti familiari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento