rotate-mobile
Domenica, 26 Maggio 2024
Cronaca Cervia

Il bottino del truffatore recuperato e devoluto in beneficenza

I beni, sequestrati nel 2011 ad un malvivente, sono stati consegnati al Coordinamento del Volontariato di Cervia

Con una carta di credito clonata erano stati acquistati profumi di marca e abiti griffati in diversi negozi di Milano Marittima. I beni, sequestrati nel 2011 ad un malvivente, sono stati consegnati al Coordinamento del Volontariato di Cervia. I Carabinieri della Compagnia rivieraca, dopo la rinuncia da parte di CartaSi, avente diritto alla restituzione, e a seguito dell'autorizzazione del Tribunale di Ravenna, si sono adoperati affinché, a conclusione dei processi, una serie di articoli anziché essere distrutti fossero devoluti in beneficenza. Mercoledì mattina, Oriano Zamagna, presidente della Consulta del Volontariato, ha ricevuto dal capitano Giuseppe Mercatali, comandante della Compagnia Carabinieri di Cervia – Milano Marittima, il “prezioso” scatolone.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il bottino del truffatore recuperato e devoluto in beneficenza

RavennaToday è in caricamento